/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2020, 11:48

“Il paese ha reagito in modo equilibrato, c’è preoccupazione ma non eccessivi allarmismi”

Parla il sindaco di Portacomaro, paese in cui vive la prima astigiana contagiata da coronavirus

“Il paese ha reagito in modo equilibrato, c’è preoccupazione ma non eccessivi allarmismi”

“C’è comprensibile preoccupazione, ma la popolazione ha reagito in modo abbastanza equilibrato, senza eccessivi allarmismi. Sono in stretto contatto con il presidente della Provincia, con il questore aggiunto e l’Unità di crisi regionale per monitorare l’evolversi della situazione”. Lo ha affermato Alessandro Balliano, sindaco di Portacomaro, paese nel quale è residente la pensionata positiva al coronavirus che da ieri si trova ricoverata presso il reparto di Malattie Infettive del Cardinal Massaia di Asti.

E’ una signora ultraottantenne aggiunge il sindaco – ma, per ovvi motivi di privacy, sulla sua situazione sanitaria vige il più stretto riserbo. Tramite i medici di famiglia e le forze dell’ordine stiamo ricostruendo tutti i contatti che la signora ha avuto dal rientro da Alassio (dove sarebbe stata contagiata, nel corso di un soggiorno organizzato dalla Provincia, da una ospite lombarda, ndr.)”.

“Per ora spiega il primo cittadino portacomarese – è accertato che sabato ha assistito ad uno spettacolo che si è svolto presso la casa di riposo dalle 14 alle 16 circa, pertanto abbiamo concordato con i responsabili della struttura di attivare il protocollo di massima sensibilità sanitaria e isolamento ed è già intervenuto il settore Igiene Pubblica dell’Asl AT. Mentre martedì, indicativamente tra le 12 e le 13, è stata in posta. Pertanto tutte le persone che potrebbero aver avuto contatti con lei in quelle occasioni dovrebbero contattare i numeri 0141/484952 o 0141/84955 per le opportune verifiche. Inoltre, in caso di dubbi o febbre anomale, assolutamente non uscire di casa e contattare immediatamente il 112 o il 1500

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium