/ Politica

Politica | 24 maggio 2019, 14:39

I pensionati scendono in piazza contro la manovra finanziaria del governo

Domani gli iscritti astigiani di CGIL, CISL e UIL volantineranno in piazza Alfieri e sabato primo giugno si svolgerà a Roma una manifestazione nazionale

I pensionati scendono in piazza contro la manovra finanziaria del governo

Sabato primo giugno si svolgerà a Roma, in piazza San Giovanni, una grande manifestazione nazionale dei pensionati di CGIL, CISL e UIL, che scenderanno in piazza per esprimere l’insoddisfazione rispetto alle misure della manovra finanziaria varata dal governo e chiedere una serie di provvedimenti che ritengono imprescindibili.

Ovvero una rivalutazione efficace e definitiva delle pensioni, la riduzione della tassazione (la più alta d’Europa) sulle pensioni, il diritto alle cure, una legge a tutela della non autosufficienza e la separazione dell’assistenza dalla previdenza.

Per quanto concerne l’astigiano, i pensionati aderenti alle tre sigle sindacali scenderanno in piazza nella giornata di domani (sabato 25 maggio), effettuando un presidio unitario con distribuzione di volantini, in programma dalle 9 alle 12 in piazza Alfieri.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium