/ Attualità

Attualità | 14 marzo 2020, 14:44

Domani a Costigliole si potrà donare il sangue, l'appello del sindaco Cavallero:"C'è un estremo bisogno, anche noi dobbiamo fare la nostra parte"[VIDEO]

A Costigliole non è stata chiusa la casetta dell'acqua, a Motta da lunedì chiuderà il negozio di alimentari

Il sindaco durante la diretta Facebook

Il sindaco durante la diretta Facebook

Nel periodo emergenza coronavirus è sempre più forte l'importanza dei social e il ricorso a questo mezzo degli amministratori per informare i propri cittadini.

Questa mattina il sindaco di Costigliole d'Asti Enrico Cavallero nel suo messaggio Facebook, ha chiesto ai suoi concittadini di avere pazienza.

"Il personale del Comune è ridotto e così i servizi, ma da lunedì sarà più semplice avere informazioni. Come sapete abbiamo disposto la chiusura delle aree gioco per i bambini e i mercati sono stati revocati, perché non ci sono le condizioni per rispettare le norme di sicurezza".

Un'altra ordinanza riguarda quella della deroga dell'abbruciamento delle ramaglie "Da oggi si possono bruciare le ramaglie nell'osservanza delle disposizioni"

A Costigliole non è stata chiusa, al contrario di come avvenuto in altri Comuni, la casetta dell'acqua, naturalmente vanno rispettate le norme di igiene e possibilmente utilizzare i guanti. Le strade non sono state sanificate in quanto non esiste una disposizione in merito. "Costigliole, a meno non sia imposto da Asl o Regione non lo farà".

Oggi è chiusa l'ecostazione Gaia, mentre secondo il calendario funzionerà regolarmente la raccolta rifiuti.

DOMANI SI PUO' DONARE IL SANGUE

"C'è un estremo bisogno di sangue e domani a Costigliole sarà possibile donare dalle 8.30 alle 12, nella sede dei donatori, non dimenticate il vostro tesserino, il numero per informazioni e prenotazioni è il 347 0181905".

In paese il servizio a domcilio per le fasce più fragili è a disposizione anche il sabato e la domenica grazie ad alcuni volontari e dipendenti comunali. Si può telefonare al numero 335 6213906. "Aiutate a divulgare questo numero - conclude il sindaco - a persone anziane o fragili, anche di Motta perché l'unico negozio di alimentari chiuderà la prossima settimana".

 

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium