/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2020, 09:37

Costigliole d'Asti: con la complicità di un amico, 18enne pregiudicato ruba monili alla nonna

I due, 17 e 18 anni sono stati entrambi denunciati dai carabinieri al termine di una settimana di indagini

Costigliole d'Asti: con la complicità di un amico, 18enne pregiudicato ruba monili alla nonna

Ruba gioielli alla nonna con la complicità di un amico maggiorenne.

È successo il 19 maggio a Costigliole d'Asti e, dopo una settimana di indagini i carabinieri della locale Stazione sono riusciti a ricostruire i fatti.

Durante il controllo del territorio, nel tardo pomeriggio del 19, i militari avevano notato in una via limitrofa della piazza principale del paese O.E, cl. 2002, astigiano, già conosciuto alle forze dell'ordinea per furto in abitazione, lesioni e ricettazione, che si aggirava a piedi in una zona defilata senza apparentemente avere un motivo che potesse giustificare la sua presenza in quella zona.

Dopo un controllo e ad una perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di alcuni monili in oro ed un orologio per un valore approssimativo di un migliaio di euro, senza giustificare perché fossero in suo possesso.

I carabinieri, oltre gli oggetti, hanno sequestrato anche il cellulare del giovane.

È subito emerso che i gioielli i erano proventi di un furto denunciato poco prima da una 70enne residente in paese e gli approfondimenti, anche grazie ad alcuni messaggi sul cellulare del giovane, hanno permessi di risalire al complice 17enne, M.Z, incensurato, nipote della donna.

Il ragazzo aveva consentito all'amico di accedere indisturbato in casa della nonna

I due, che hanno confessato di aver bisogno di soldi per "futili motivi" sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Asti e a quella minorile di Torino per furto in abitazione in concorso: la refurtiva recuperata, è stata restituita alla legittima proprietaria.

Il 18enne aveva festeggiato poche ore prima il suo "traguardo" della maggiore età.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium