/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 giugno 2020, 07:00

Da luglio a settembre Asti ospiterà tanti eventi e 50 serate. Il Michelerio sarà il polo della cultura

Cinema, teatro, incontri di parola e molto altro, all'insegna di diverse collaborazioni, ma anche della sicurezza

Da luglio a settembre Asti ospiterà tanti eventi e 50 serate. Il Michelerio sarà il polo della cultura

Se, ormai è ufficiale anche se non ci sono proprio tutti i dettagli, la Douja occuperà tutto il mese di settembre e le Sagre sono annullate ma ci saranno iniziative che la ricordino, il Palio non si correrà sicuramente il 6 settembre anche se potrebbero non mancare sorprese  collegate al Giro d'Italia.

Ieri in un incontro in Provincia ad Asti, le istituzioni e una buona parte della Giunta regionale, hanno dato il via ad una serie di eventi, raccontando soprattutto una Douja che terrà banco per tutto settembre.

NON SOLO DOUJA...

“Da luglio e fino al 5-6 settembre, Asti ospiterà oltre 50 serate, ha spiegato il sindaco Rasero, dando il via a quella che sarà un'estate con tanti eventi per combattere la fermata forzata di 3 mesi che abbiamo vissuto.

Questa mattina in una conferenza stampa, il sindaco Maurizio Rasero, l’assessore alla Cultura Gianfranco Imerito e il dirigente settore Cultura Gianluigi Porro, forniranno i dettagli e il calendario per un'estate che si preannuncia molto ricca.

Riaprirà infatti l’Arena estiva al Michelerio con Cinema Cinema, che terrà banco con tante iniziative, grazie all’inventiva di Vertigo e la disponibilità del Comune a concedere lo spazio.

DAL CINEMA AL TEATRO A INCONTRI

Luglio, agosto e settembre vedranno lo spazio riempirsi di cinema, ma anche teatro, incontri di parola, musica. Una sorta di polo culturale che vedrà anche la collaborazione di Asti Pride e altre associazioni e compagnie teatrali del territorio.

“L’idea – ci spiega Riccardo Costa motore di Vertigo – è di fare tutte le sere qualcosa per tre mesi, l’ultima settimana di agosto ci sarà Asti Teatro e si vedrà poi l’evoluzione, una sfida impegnativa, si cerca di fare di necessità virtù, vogliamo mettercela tutta, gli attori e gli artisti non vedono l’ora di cominciare”.

200 POSTI PER GODERE DELLE SERATE ESTIVE

Al Michelerio, considerato il distanziamento ci sono circa 200 posti, un bel bacino da utilizzare, anzi, i posti potrebbero essere di più considerato che le famiglie, certo, potranno, dovranno, stare vicine. “Stiamo attendendo i dettagli per la somministrazione – continua Costa – in caso abbiamo già un bel progetto con i ristoratori e vorremmo estenderlo alle Proloco. Lo spazio sarebbe quello di piazza Cairoli, a due passi dal Michelerio per un momento di degustazione. Cerchiamo di farci trovare pronti”.

Potrebbe essere organizzato un evento per i 25 anni di Asti Musica. 

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium