/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2020, 13:35

Il "Giro d'Italia" di Paola Gianotti domani farà tappa nell'astigiano

L'obiettivo della donna più veloce del mondo ad aver circumnavigato il globo in bici è sistemare cartelli sulle strade per invitare al rispetto dei ciclisti

Il "Giro d'Italia" di Paola Gianotti domani farà tappa nell'astigiano

E' partito sabato e domani, lunedì 13 luglio, sarà in provincia di Asti per la sua terza tappe il "Giro d'Italia" organizzato da Paola Gianottiper sensibilizzare sul tema del rispetto dei ciclisti e delle due ruote.

L'atleta pedalerà per oltre 1500 chilometri attraversando 80 comuni piemontesi con l’obiettivo di valorizzare il territorio e installare cartelli per ogni Comune, che invitano a dare attenzione ai ciclisti sulla strada. Paola Gianotti, che detiene 3 Guinness World Record, tra cui l’essere la donna più veloce del mondo ad aver circumnavigato il globo in bici, per il terzo anno consecutivo doveva anticipare di un giorno tutte le tappe del Giro d’Italia maschile, per portare avanti la campagna sul rispetto del ciclista sulla strada. Con l’annullamento della Corsa Rosa ha riformulato l’impresa pedalando nella sua regione.

L’obiettivo? Territorio e sicurezza stradale. La partenza del Giro del Piemonte di Paola è avvenuta ieri da Macugnaga, con la 1^ tappa che ha segnato per la Gianotti l'attraversamento del Verbano-Cusio-Ossola e del Novarese, mentre oggi sarà la volta dell’Alessandrino, sulle strade dove è nato il mito di Fausto Coppi, prologo al passaggio di domani nella provincia di Asti. La conclusione e l'arrivo sono previsti il 18 luglio a Ivrea, la città natale della ciclista.

Durante il suo Giro del Piemonte, la Gianotti si fermerà in ogni comune attraversato: sarà anche l’occasione per momenti di racconto del progetto, dedicato alla giusta convivenza tra automobilisti e ciclisti, con il rispetto della distanza di un metro e mezzo.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium