/ Cronaca

Cronaca | 01 agosto 2020, 08:40

Coltiva marijuana nel terreno vicino casa. I Carabinieri arrestano pregiudicato 28enne a Roccaverano

Sequestrate 43 piante di marijuana, alcune alte anche un metro e mezzo

Coltiva marijuana nel terreno vicino casa. I Carabinieri arrestano pregiudicato 28enne a Roccaverano

Un 28enne di origini nepalesi, S.D., residente a Roccaverano, è stato arrestato dai militari della locale Stazione Carabinieri per produzione di sostanze stupefacenti

A due passi da casa infatti c'era una vera e propria piantagione di 43 piante, alte anche un metro e mezzo, in stato di maturazione avanzato, prossime quindi al raccolto. Il terreno, non tutto coltivato è di 100000 metri quadri.

L’attività di indagine si colloca in un più ampio contesto di una serie di servizi di prevenzione volti a contrastare il fenomeno dello spaccio e della consumazione di sostanze stupefacenti e i numerosi controlli su strada eseguiti e le mirate attività di osservazione e pedinamento  hanno consentito ai Carabinieri di pianificare meticolosamente  l’intervento presso l’abitazione del 28enne.

Il terreno è stato sequestrato dalla polizia giudiziaria e, espletate le formalità di rito l’uomo, disoccupato e con precedenti, è stato associato presso la casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium