/ Cronaca

Cronaca | 10 agosto 2020, 20:31

Ritirato dal mercato un lotto di scottona venduta presso i punti vendita Lidl

L’azienda, di concerto con il ministero della Salute, lo ha richiamato per rischio di contagio microbiologico

Ritirato dal mercato un lotto di scottona venduta presso i punti vendita Lidl

L’ennesimo ritiro di prodotti alimentari su tutto il territorio nazionale riguarda un lotto di tartare di bovino adulto-scottona commercializzato da Lidl Italia presso i propri punti vendita. Il ritiro, disposto dal ministero della Salute, si è reso necessario per un possibile rischio di contagio microbiologico per i consumatori. Per la precisione, l'alimento conterrebbe il batterio della salmonella spp.

Il prodotto viene venduto, con denominazione di vendita “Tartare di bovino adulto-scottona”, in confezioni da circa 200 grammi l’una ed è prodotto dalla ditta Marfisi Carni srl presso lo stabilimento di Contrada Paglieroni snc.- 60030 Treglio (CH). L'alimento ha come marchio di identificazione IT 2533/S CE, con lotto numero 507007 da consumarsi preferibilmente entro la data indicata del 14/08/2020.

Lidl Italia, una delle maggiori insegne della Grande Distribuzione Organizzata del nostro Paese, ha deciso di richiamare la carne incriminata ma, in caso di acquisto effettuato prima del richiamo da parte dell’azienda, si pregano i consumatori di riportarlo presso il punto vendita dove verranno rimborsati.

G. M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium