/ Attualità

Attualità | 13 agosto 2020, 15:13

Il saluto dell’ANA di Asti al nuovo ‘questore alpino’ Sebastiano Salvo

L’alto funzionario, ha infatti prestato servizio militare nelle Penne Nere, periodo di cui serba un buonissimo ricordo

Al centro della foto il questore Sebastiano Salvo ritratto con il presidente della Sezione Ana di Asti Fabrizio Pighin (a sinistra) e il vice presidente Vicario Vicenzo Calvo (a destra)

Al centro della foto il questore Sebastiano Salvo ritratto con il presidente della Sezione Ana di Asti Fabrizio Pighin (a sinistra) e il vice presidente Vicario Vicenzo Calvo (a destra)

L’ANA (Associazione Nazionale Alpini) di Asti – recandosi presso la questura con una delegazione composta dal presidente Fabrizio Pighin, dal vice presidente vicario Vincenzo Calvo e dall’addetto alle relazione esterne Giorgio Gianuzzi – ha dato il benvenuto a Sebastiano Salvo, nuovo Questore di Asti che in gioventù, come del resto aveva orgogliosamente raccontato anche in occasione del primo contatto con i giornalisti locali, ha prestato servizio militare nel Corpo degli Alpini a Bolzano.

Nel corso dell’incontro, il presidente Pighin ha illustrato l’attività dall’ANA astigiana che conta oltre 3000 soci e il neo questore – genovese 57enne, in Polizia dal 1989 e dirigente superiore dallo scorso anno –, rallegrandosi dell’impegno e disponibilità offerta dai dirigenti dell’ANA astigiani, si è dichiarato disponibile quanto prima a ricambiare la visita presso la Casa degli Alpini per conoscere le Penne Nere astigiane.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium