/ Sport

Sport | 18 settembre 2020, 10:50

La presentazione ufficiale della Bosca San Bernardo Cuneo ha 'riaperto' il Pala UBI Banca [VIDEO]

La struttura era infatti ferma dal 16 febbraio scorso. La canellese Polina Bosca: "Reso molto più tangibile il nostro claim oltre lo spumante"

Polina Bosca ritratta con le atlete del team cuneese

Polina Bosca ritratta con le atlete del team cuneese

Dalla sua inaugurazione nel 1992 il Pala UBI Banca ha ospitato centinaia di eventi di vario genere: da ieri tra le serate che verranno ricordate per le emozioni vissute e i significati simbolici si iscrive anche quella del 17 settembre, che ha segnato la presentazione ufficiale della BOSCA S.BERNARDO CUNEO. 

Era infatti dal 16 febbraio scorso che il Pala UBI Banca non apriva le sue porte al pubblico: è tornato a farlo ieri sera in un assetto inedito dettato dal protocollo anti Covid-19 per una platea composta da istituzioni, stampa, sponsor e tifosi che ha assistito alla presentazione delle giocatrici e dello staff della BOSCA S.BERNARDO CUNEO e delle divise da gara firmate ninesquared.

La serata, trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Cuneo Granda Volley, è stata all’insegna delle emozioni e dell’entusiasmo. I brividi non sono mancati nell’omaggio delle cheerleader della TCN Cheerleading a Camilla Bessone, scomparsa nell’incidente stradale a Castelmagno dello scorso 12 agosto.

Uno spettacolo di giochi di luci e suoni a cura del dj Andrea Costamagna con la sua Discoteca Mobile The House of Sound ha accompagnato la presentazione dello staff e delle dodici giocatrici della BOSCA S.BERNARDO CUNEO 2020/2021, che per la prima volta hanno indossato le divise da gara firmate ninesquared, dallo scorso luglio sponsor tecnico di Cuneo Granda Volley: rossa la prima, bianca la seconda, giallonera quella del libero, brandizzata con i colori dello sponsor Isiline. Le gatte hanno fatto il loro ingresso in campo accompagnate da dodici atlete della Granda Volley Academy, il vivaio biancorosso di cui il presidente Luca Di Giacomo ha tratteggiato ambizioni e prospettive di crescita.

Palpabile l’entusiasmo dei supporter cuneesi e in particolare dei Crazy Cats Biancorossi, che la società di via Bassignano spera di poter tornare ad accogliere sugli spalti del Pala UBI Banca, seppur in numero limitato, già dalla seconda giornata di campionato in programma domenica 27 settembre. Nel pieno rispetto dell’attuale normativa non sono comunque mancate le foto di rito della squadra con i tifosi cuneesi, che hanno voluto consegnare a capitan Noemi Signorile la loro t-shirt ufficiale in segno di vicinanza e di sostegno.

Ora tutta l’attenzione è rivolta al debutto in campionato previsto per domenica 20 alle 16 al Mandela Forum, dove la BOSCA S.BERNARDO CUNEO cercherà i primi tre punti della stagione contro le padrone di casa del Bisonte Firenze.

Diego Borgna, presidente Cuneo Granda Volley: "In un periodo caratterizzato da tante incognite, essere qui stasera per noi è una vittoria. Il nostro ringraziamento va agli sponsor e all’amministrazione comunale che con la loro fiducia e il loro supporto ci hanno permesso di essere ai nastri di partenza del nostro terzo campionato di fila in Serie A1 nella stagione più difficile per lo sport italiano dal dopoguerra a oggi. Da domenica porteremo ancora il nome di Cuneo nei palazzetti di tutta Italia, un onore e una responsabilità che ci esaltano. Abbiamo allestito una squadra molto giovane e competitiva che ha grande fame di vittorie".

Polina Bosca, che guida l'azienda canellese con i fratelli Gigi e Pia: "Grazie al rapporto instaurato con la squadra e all’osservazione dell’approccio “agonistico” sviluppato per conseguire gli obiettivi abbiamo trovato un altro punto di unione tra le due società capendo che approcciamo il lavoro con le stesse dinamiche. Ci accomuna infatti la propensione a pensare oltre gli schemi per raggiungere nuovi traguardi e la capacità di affrontare le sfide con passione e determinazione. Il sodalizio instaurato con le ragazze della Bosca San Bernardo Cuneo ha dunque reso molto più tangibile il nostro claim “oltre lo spumante” rafforzando la volontà di definire una precisa cifra stilistica Bosca che caratterizzerà ogni azione e prodotto in futuro ovvero alza l’entusiasmo".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium