/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2020, 10:41

A San Damiano si lavora sui consumi energetici. In arrivo le nuove telecamere, anche nelle frazioni

Le telecamere saranno collegate ad un server gestito dalla Polizia locale

A San Damiano si lavora sui consumi energetici. In arrivo le nuove telecamere, anche nelle frazioni

Nuove telecamere in arrivo a San Damiano per potenziare l'attuale sistema di video sorveglianza composto da trenta telecamere.

"È stato approvato il progetto di fattibilità, spiega il sindaco Davide Migliasso - presentato lunedì in Prefettura, per 280mila euro di cui 196mila finanziati e 84mila euro del Comune. Si potenzia la videosorveglianza già presente con l’installazione di telecamere anche in borgate e frazioni, l'obiettivo è di raddoppiare, le telecamere saranno collegate ad un server gestito dalla polizia locale di San Damiano".

Lavori su 411 punti luce

Inoltre in paese, grazie ad un bando per i consumi energetici sulle reti pubbliche piemontesi, sono iniziati lavori di efficientamento energetico e illuminazione pubblica su 411 punti luce per 453mila euro, finanziato per 253mila euro dalla Regione e 67mila euro con fondi comunali.

Baratto amministrativo e sportello legale

Altre novità rese note dal sindaco Migliasso nel consuento incontro con la stampa sono il baratto amministrativo e lo sportello legale

Il baratto amministrativo ha come obiettivo,  il rispetto dei pagamenti dei tributi locali ma per le persone con disagio economico si può convertire il pagamento con ore di lavoro messe a disposizione del Comune, dalla pulizia alla manutenzione di areee verdi, piazze, strade, decoro urbano, il recupero di aree inutilizzate che il Comune vuole recuperare.

Questa opzione è riservata ai residenti con Isee non superiore a 8500 euro e che presentino tributi non pagati fino a dicembre 2019 iscritti a ruolo e non ancora regolarizzati.

Info sul sito del Comune o contattando l’ufficio Servizi Sociali o Tributi entro il 31 ottobre. 

È stato anche deliberato dalla Giunta l'istituzione di uno sportello legale del cittadino, gratuito, che partirà entro fine anno per fornire un servizio di informazione e orientamento su quesiti di carattere legale. Sarà svolto il lunedì due volte al mese presso i locali comunali.

Covid-19

In paese sono 12, attualmente i casi Covid, che si trovano però presso le loro abitazioni sono asintomatici e non presentano situazioni rilevanti. Si tratta di persone tra i 18 e i 60 anni e non sono riconducibili alle scuole o alla Casa di Riposo.

 

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium