/ Attualità

Attualità | 02 novembre 2020, 07:26

"Nizza è .. commercio, Nizza non può morire". Partecipata e rispettosa protesta di commercianti e partite iva, ieri sera a Nizza Monferrato [FOTO E VIDEO]

Commosso il sindaco Simone Nosenzo: "So cosa provate, mia mamma faceva il vostro mestiere. Non si chiedono soldi, ma solo di poter lavorare"

Foto Grandangolo

Foto Grandangolo

"Nizza è commercio... Nizza non può morire".

In piazza ieri sera a Nizza Monferrato i commercianti e titolari di partite iva, baristi, ristoratori, titolari di palestre.

Forza e anche rabbia, ma senza mai trascendere, rispettosi delle distanze di sicurezza con mascherina, ma indossando anche l'amarezza di aver tentato di tirare fuori la testa dopo il lockdown primaverile e avere riaperto dopo aver ottemperato a decine di regole per mettere in sicurezza i locali e oggi di novo spenti, per ora, alle 18 di sera.

Un momento sentito e molto partecipato (circa 150 i presenti), organizzato dal consigliere comunale e commerciante Francesco Diotti.

Presenti a fianco dei manifestanti anche il sindaco Simone Nosenzo e l'assessore Marco Lovisolo.

Chiedono di rivedere le misure e attenzione verso il loro lavoro, con le testimonianze di tanti lavoratori che hanno consegnato una lettera al sindaco da consegnare alla Regione.

"Non possiamo che condividere i vostri messaggi e sono commosso, ha detto Nosenzo, fino allo scorso anno anche mia mamma faceva il vostro mestiere. Siete la parte che si alza al mattino presto e va a dormire tardi, che ha speso di persona per mettere in sicurezza la vostra attività. Non si può passare una settimana, e mi riferisco a palestre e piscine, a mettere ulteriormente in sicurezza, per sentirsi dire il giorno dopo che si deve chiudere. Qui non si chiedono soldi, ma solo di poter lavorare. Non si devono esasperare le persone, occorre dare certezze, non si devono solo posticipare i pagamenti se non si fa lavorare la gente. C'è bisogno di persone come voi. Nizza farà sentire la sua voce. Grazie per la vostra lettera".

E ora si attende il nuovo Dpcm.

VIdeo tratto dalla pagina Fb, Nizza col cuore

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium