/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2020, 15:27

Ecco i ristoranti piemontesi insigniti con le prestigiose stelle Michelin 2020

Stella confermata per i tre ristoranti astigiani già presenti nell’edizione dello scorso anno

Ecco i ristoranti piemontesi insigniti con le prestigiose stelle Michelin 2020

Quest’oggi è stata presentata – rigorosamente in live streaming, per non contravvenire alle norme anti Covid – la 66esima edizione della Guida Michelin Italia, in occasione della quale sono state annunciate le nuove stelle Michelin. Ha fatto inoltre il suo debutto il nuovo pittogramma dedicato alla sostenibilità (la stella verde), assegnato agli chef che promuovono una cucina più sostenibile.

Tra le 29 le novità stellate che hanno delineato un nuovo firmamento in tredici regioni della penisola, figurano 3 new entry e 26 novità, per un totale di 371 ristoranti stellati. Confermati tutti gli 11 tre stelle, uno dei quali in Piemonte (l’albese “Piazza Duomo” di Enrico Crippa).

Quattro i due stelle Michelin in regione. Ai tre dello scorso anno (Antica Corona Reale di Cervere (CN), Villa Crespi di Orta San Giulio (NO) e il Piccolo Lago di Verbania) si è aggiunto La Madernassa di Guarene (CN)

Tre nuovi ingressi (Condividere di Torino, Fre di Monforte d’Alba e Atelier di Domodossola) tra i ristoranti con una stella, dove hanno trovato conferma anche tutti i 25 stellati già presenti lo scorso anno. Ovvero, per quanto concerne l’Astigiano, il Ca’ Vittoria di Tigliole, Il Cascinale Nuovo di Isola d’Asti e la Locanda del Sant’Ufficio di Penango, frazione Cioccaro.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium