/ Sanità

Sanità | 01 dicembre 2020, 10:00

Oggi è la Giornata mondiale contro l'AIDS. All'Asl di Asti assicurati accessi diretti e gratuiti per i test

Il Piemonte si colloca al di sotto della media nazionale per incidenza di casi. L'associazione Asti Pride: "Una diagnosi tardiva è pericolosa. Vitale fare i test, per proteggere se stessi e gli altri"

Oggi è la Giornata mondiale contro l'AIDS. All'Asl di Asti assicurati accessi diretti e gratuiti per i test

Oggi, 1 dicembre, è la Giornata mondiale per la lotta all'AIDS / HIV.

Nel 2019 in Piemonte sono stati riscontrati 123 nuovi casi, con un’incidenza di 2,9 casi ogni 100.000 abitanti. In termini di incidenza, nel 2019 la nostra regione si colloca al di sotto della media nazionale (4,2 casi per 100.000 residenti).

"Fondamentali sono la prevenzione e la diagnosi precoce: anche in questo particolare contesto caratterizzato dall’emergenza Covid – sottolinea l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi - è possibile effettuare il test HIV in tutte le Asl del Piemonte".

L'ambulatorio di Malattie Infettive dell'Ospedale di Asti, infatti, assicura accessi diretti, sicuri e gratuiti per effettuare il test HIV, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30. Per evitare assembramenti è comunque consigliata la prenotazione al numero 0141/486400.

Le persone che hanno scoperto di essere HIV positive nel 2019 sono prevalentemente uomini (79%); l’età mediana è 39 anni, con un’incidenza più alta tra i giovani. Gli stranieri rappresentano il 26% dei casi totali.

Nel 2019, la maggior parte (93%) delle nuove diagnosi di infezione da HIV è riferibile a rapporti sessuali non protetti.

Le persone che hanno scoperto in ritardo di avere contratto l’HIV e sono giunte alla diagnosi con una grave compromissione del sistema immunitario rappresentano il 42% di tutti i nuovi casi del 2019. 

Così l'Associazione Asti Pride: "Sono già passati 38 anni dai primi casi segnalati di HIV. Una diagnosi tardiva è pericolosa sia per la salute della persona stessa sia per l'elevato rischio di trasmissione del virus. Ecco perché è importante, anzi, vitale, effettuare test. Proteggi te stesso, proteggi gli altri".

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium