/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2021, 08:17

Nel ricordo del professor Paolo Meda, un progetto per aiutare un giovane talentuoso della musica

L'idea nasce da Castell'Alfero e da Beppe Andriano. Abbondantemente superata la raccolta fondi su gofundme

Il professor Paolo Meda in un'immagine di archivio

Paolo Meda

Una raccolta fondi a Castell'Alfero per istituire un premio che porti avanti il nome del musicista e insegnante Paolo Meda, 60 anni, morto improvvisamente qualche giorno fa ad Alfiano Natta.

L'obiettivo della raccolta su gofundme ha l’obiettivo di aiutare con un sostegno economico alunni particolarmente meritori in campo musicale, un progetto dall'alta valenza sociale che ha già raggiunto 1345 euro sui 500 richiesti, ma che va avanti " per dare anche ad altri la possibilità di contribuire anche da lontano - scrive l'organizzatore Beppe Andriano. - Nel frattempo stiamo raccogliendo anche le testimonianze di quanti vogliano ricordare con un post su Facebook o come nella foto allegata, con un cartello appeso sul cancello della scuola, un ricordo del nostro professore".

Domenica c'è stato l'addio all'amatissimo professore musicista e la scuola media di Castell'Alfero, "De Rolandis" ha espresso la volontà di dedicare l'aula di musica al professore con una targa che lo ricordi per sempre.

Direttore della banda La Filarmonica di Occimiano, oltre ad essere componente del quartetto astigiano LDL Brass e insegnante tanto apprezzato da quasi due generazioni di studenti e genitori che  hanno avuto modo di conoscerlo nelle scuole Medie di Castell'Alfero. 

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium