/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2021, 17:30

Costigliole verso il conferimento della cittadinanza onoraria a Luigi Ferro, deportato nei lager nazisti

La proposta dovrà essere approvata in consiglio mercoledì, Giorno della Memoria. In paese sono 24 i positivi. Il sindaco è guarito dal Covid

Covid 19 a Costigliole

A Costigliole d'Asti la situazione Covid 19 è sotto controllo, ma richiede ugualmente prudenza e attenzione.

Ad oggi sono 24 i cittadini positivi al virus. Il sindaco, Enrico Alessandro Cavallero, è fortunatamente guarito ed è tornato alla normale vita lavorativa in presenza. 

Nel frattempo tutti gli operatori e gli ospiti delle RSA del territorio sono stati sottoposti alla vaccinazione contro il Covid.

"Ci auguriamo che tra qualche mese si possa davvero raggiungere questa immunità di gregge, che potrebbe permetterci un ritorno alla normalità", commenta il primo cittadino.

La Giunta comunale, inoltre, riunitasi l'11 gennaio scorso ha deliberato la concessione della cittadinanza onoraria al concittadino Luigi Ferro, classe 1927, già insignito nel 2010 con la medaglia d'onore conferita dal presidente del Consiglio dei Ministri, per i cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti.

La proposta, però, dovrà essere approvata ufficialmente in consiglio comunale, convocato in via straordinaria mercoledì 27 gennaio alle 21, Giorno della Memoria.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium