/ Attualità

Attualità | 12 febbraio 2021, 13:00

Il Palio tutto l'anno? Con La voce di Asti una nuova trasmissione in streaming

Inizia martedì 16 febbraio alle 21: "Palio: uomini, cavalli e insegne", il cuore della manifestazione astigiana

Asti, partenza della finale che ha portato alla vittoria Cattedrale

MerfePhoto

Dove eravamo rimasti? Fermi al canapo del 2019, con la voglia di tornare in pista e respirare l'atmosfera calda e colorata del Palio di Asti.

Il 4 maggio, per i festeggiamenti di San Secondo, si era  svolta la stima del Palio alla 'sola' presenza del sindaco, Maurizio Rasero, del Vice Segretario Generale Gianluigi Porro, dei tre estimatori: Alberto Bissolino, Mauro Merlo e Domenico Torchio.

Poi la decisione di non correre, le varie iniziative e il rinnovo delle cariche nei vari Rioni, Borghi, Comuni. Attività che non si spengono nei comitati in attesa del Palio che verrà.

Anche l'iniziativa di un ignoto disegnatore nelle scorse settimane, ha contribuito a tenere alta l'attenzione sulla manifestazione amata (non da tutti, certo), la cui assenza si è fatta sentire, ma la mano arcigna del Covid che tanto ha tolto, ha cancellato per un anno la tradizione.

Il nostro giornale ha deciso di "mettere in pista" una nuova trasmissione in streaming sulla pagina Facebook e su www.lavocediasti. Si potrà anche seguire su Brontolo dice la sua.

Conduttori di questa nuova avventura, da martedì 16 febbraio alle 21, il nostro fotografo ed esperto di Palio Efrem Zanchettin ed Edoardo "Dardi" Mussa, entrambi ex sbandieratori con un Dna paliesco appassionato; a loro il compito di tenere alta l'attenzione sulla storia astigiana legata al Palio.

Riflessioni su ciò che non è stato e ciò che poteva essere, le cose fatte e come si è vissuta l'assenza. Ospiti di questa prima puntata, Beppe Monticone rettore di Cattedrale e Federico Robino di Baldichieri.

Si parlerà del Palio straordinario per il martirio di San Secondo e le polemiche che ne erano derivate, del Palio atteso da Cattedrale per ben 42 anni e da Baldichieri, tornata a correre il Palio nel 1988 (il comune lo aveva vinto nel 1793).

"Vogliamo anche dare voce a chi, solitamente, nel Palio lavora moltissimo ma non compare", spiegano i conduttori.

Prossimo appuntamento martedì 16 marzo.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium