/ Cronaca

Cronaca | 25 febbraio 2021, 08:53

San Paolo Solbrito, dopo i furti della scorsa settimana, aumentati i controlli dei carabinieri

Il sindaco, Luca Panetta, invita a "mantenere le luci esterne accese di notte"

A San Paolo Solbrito telecamere contro i furti

Dopo i furti della scorsa settimana ai danni di famiglie di San Paolo Solbrito, la cittadinanza è allarmata e il sindaco, Luca Panetta, che da subito si era attivato, ha chiesto un incontro con le forze dell'ordine. Già nel 2019 in paese c'era stata una scia preoccupante di furti

Nei giorni scorsi aveva segnalato due auto sospette, invitando i concittadini a chiamare tempestivamente il 112 "senza scrivere prima sui gruppi" e, ieri sera, l'incontro con i carabinieri.

"In questi giorni - spiega Panetta - saranno potenziati i servizi di controllo sul territorio avendo richiesto più pattuglie al comando dei carabinieri. Per ulteriore tranquillità hanno chiesto di mantenere per quanto possibile le luci esterne delle abitazioni accese di notte come deterrente e per visionare l’area esterna da dentro casa. Cosa molto importante è se sentite o vedete movimenti strani avvisate immediatamente il 112 perché sono in zona".

Il sindaco conferma che da un paio di giorni in paese non si sono viste persone sospette. "Le telecamere sono in ogni angolo del paese, ma queste persone probabilmente sono arrivate dalla valle fino alla ferrovia".

In un caso erano stati rubati contanti e gioielli, in altri, invece, i malfattori hanno soltanto provato a intrufolarsi nelle abitazioni (senza riuscirci), anche messi in fuga dai proprietari di casa o dai cani in giardino.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium