/ Cronaca

Cronaca | 23 marzo 2021, 11:57

Flash mob del partito Radicale davanti alla Regione: “Subito vaccini nelle carceri piemontese” [VIDEO]

Il focolaio di Asti ha scoperchiato il vaso di Pandora, Rovasio: “Serve un piano di vaccinazione prioritario per i detenuti e per il personale delle case circondariali della regione Piemonte”

Alcune immagini della manifestazione dei Radicali

Alcune immagini della manifestazione dei Radicali

Avviare una campagna vaccinale nelle carceri piemontesi. E’ questa la richiesta avanzata dal partito Radicale, con un flash mob davanti alla Regione Piemonte.

A spiegare perché è fondamentale vaccinare i detenuti e gli operatori delle casi circondariali della regione è Sergio Rovasio, consigliere generale del partito Radicale: “Fino a oggi, nonostante le numerose richiese, non abbiamo avuto alcuna risposta su un piano prioritario di vaccinazioni all’interno delle carceri piemontesi”.

“Qualche giorno fa - spiega l’esponente radicale - c’è stato un focolaio molto grave nella casa circondariale di Asti (CLICCA QUI per rileggere l'articolo, ndr.), che ha riguardato sia detenuti che il personale che opera dentro il carcere. La garante dei detenuti, non la Regione, ci ha fatto sapere che in virtù di questa vicenda faranno dei vaccini ma altro non si sa”.

Insomma, sui vaccini nelle carceri regna l’incertezza. Ed è per questo motivo che con eloquenti cartelli al collo, i Radicali hanno lanciato un messaggio al presidente Alberto Cirio: tutelare i carcerati e chi lavora in quel settore, troppo spesso bistrattato. “Per la vicenda Covid, i detenuti non possono incontrare i parenti. Hanno messo a disposizione degli apparecchi elettronici per collegarsi via web, ma è un sistema carente che limita la socialità con l’esterno” denuncia Rovasio.

Sono condizioni che aggravano ancora di più una situazione già di per sé gravissima nelle carceri piemontesi. A questo bisogna aggiungere il sovraffollamento, la carenza di personale e di assistenza: ditemi voi se questo può definirsi un paese civile” conclude l’esponete del partito Radicale.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium