/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2021, 19:22

Da domani la Casa di riposo di San Damiano ‘riaprirà’ alle visite dei parenti

Lo ha comunicato il sindaco Migliasso, precisando che avverranno rigorosamente su prenotazione e in massima sicurezza

Casa di riposo San Damiano d'Asti

Ad oggi a San Damiano risultano 37 cittadini positivi al covid, tutti in quarantena presso la propria abitazione, mentre la Casa di riposo continua ad essere ‘Covid free’, pertanto da domani verrà ripristinata – in condizione di massima sicurezza – la possibilità per i parenti di far visita agli ospiti della struttura. Naturalmente previo appuntamento da definire chiamando la Segreteria.

Lo ha comunicato il sindaco di San Damiano Davide Migliasso nel corso della conferenza stampa settimanale durante la quale illustra le varie notizie inerenti il territorio di sua competenza. Spaziando da, appunto, aggiornamenti covid a notizie utili per la popolazione quali la prosecuzione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e l’inizio delle asfaltature. Con particolare riguardo per la SP 12 nel tratto tra le frazioni San Giulio e Gorzano, in direzione Valscagliana.

“Una strada – ha spiegato il sindaco – percorsa anche da molti ciclisti e motociclisti, che più di altri risentivano dei disagi creati dalle cattive condizioni del manto”. I lavori, che avranno un costo di poco più di 120.000 euro, verranno finanziati dalla Provincia, mentre il Comune si occuperà poi del posizionamento della segnaletica orizzontale. Sul tratto interessato si transiterà a senso unico alternato, regolato da semafori, ma non verrà chiuso.

Notevoli gli sforzi dell’Amministrazione anche sul fronte sociale, ad iniziare dalla distribuzione, che inizierà venerdì, presso il Foro Boario dei buoni spesa compresi nella quarta e ultima tranche di finanziamento. A tutte le famiglie che non avevano usufruito della precedente tranche verranno assegnati 50 euro a nucleo familiare più altri 50 per ciascun componente; cifra che scende a 30 + 30 per chi invece aveva già usufruito della precedente. Passando a quello scolastico è doveroso segnalare l’ormai prossima ultimazione degli interventi per la realizzazione di una stanza sensoriale, attrezzata presso la scuola elementare Nosengo, di cui potranno usufruire i bambini con autismo. Sempre in ambito scolastico, in vista della apertura del bando regionale per l’assegnazione di voucher scuola, è possibile richiedere al Comune l’ISEE 2021, la SPID e registrarsi alla piattaforma Piemonte TU.

Modalità digitali che verranno adottate anche dall’Ufficio Anagrafe, che non terrà più le schede in modalità cartacea ma appunto elettronico, ricorrendo alla carta solo per le ricerche storiche. Magari inerenti richieste di riconoscimento della cittadinanza italiana per ‘jure sanguinis’ da parte di cittadini nati all’estero ma con avi sandamianesi. Vista la complessità delle ricerche necessarie, la giunta ha deliberato che le richieste debbano ottenere risposta entro 180 giorni dalla presentazione.

Prosegue, infine, la collaborazione tra l’Amministrazione e numerose associazioni operanti in paese, quali il ‘Cinema Vecchio’ per un progetto di valorizzazione di via Cici e altri associazioni con le quali sono stati effettuati sopralluogo per l’assegnazione della gestione di alcune aree verdi.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium