/ Politica

Politica | 16 aprile 2021, 07:30

Gruppo M5S, "Anche in Consiglio regionale un test antidroga per consiglieri e componenti della giunta"

La proposta dei pentastellati piemontesi: "Raccogliamo anche noi l'invito della Ministra per le politiche giovanili Dadone rivolto ai parlamentari italiani"

Gruppo M5S, "Anche in Consiglio regionale un test antidroga per consiglieri e componenti della giunta"

"Raccogliamo l'invito della Ministra per le politiche giovanili Fabiana Dadone rivolto ai parlamentari italiani: un test antidroga per tutti. Anche nel Consiglio regionale del Piemonte è opportuno predisporre un test simile per Consiglieri regionali e componenti della Giunta". Lo propone il gruppo regionale del Movimento 5 Stelle.

"La proposta - spiegano i consiglieri pentastellati - nasce in seguito ai pesanti attacchi subìti dalla Ministra per aver espresso posizioni antiproibizioniste sulle droghe leggere. Concordiamo sul fatto che i giovani abbiano il pieno diritto di sapere chi sono le persone che pretendono di dire loro cosa è giusto e cosa sbagliato. E soprattutto, se le loro azioni sono coerenti con quanto affermato".

"Inoltre pensiamo che il ruolo di legislatore regionale, per la sua importanza, dovrebbe avvenire nel pieno delle funzioni dell'individuo e non certo annebbiato da droghe pesanti. Il test, su base volontaria, sarebbe un importante segnale di coerenza e trasparenza rivolto ai giovani ed ai cittadini piemontesi. A maggior ragione in un momento in cui l'intero parlamentino piemontese è impegnato a discutere su un tema delicato come la dipendenza da gioco d'azzardo".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium