/ Sport

Sport | 27 aprile 2021, 14:56

Atleti astigiani protagonisti dei Campionati Nazionali di Categoria su base regionale

Asti Nuoto e ValleBelbo Sport sono tornati con un ‘bottino’ composto da un oro, un argento e tre bronzi

Atleti AstiNuoto e ValleBelbo Sport

Nello scorso fine settimana, il Palanuoto di Torino ha ospitato i i Campionati Nazionali di Categoria su base regionale validi anche come Campionati Regionali.

Atto conclusivo della stagione invernale che ha visto in gara il meglio del nuoto piemontese: erano infatti al via per ogni anno di nascita o categoria i migliori 8 nuotatori di ogni specialità. Tra cui alcuni atleti dell’Asti Nuoto e della ValleBelbo Sport, che hanno ben figurato.

Per quanto concerne l’Asti Nuoto, in evidenza Andrea Giordano che al rientro dopo un lungo periodo forzato di pausa conquista un oro e un bronzo nei 50 e 100 stile libero (23.49 e 52.38, nuovo primato personale); Lorenzo Scaglione è d’argento nei 100 misti (con il personale di 58.39, nuovo record societario), Mattia Cannella bronzo nei 50 dorso in 27.69.

In gara anche Marta Bonvicino (1.17.36 nei 100 misti e 2.47.30 nei 200 misti), Enrico Ghione (al personale nei 100 e 200 rana chiusi in 1.08.23 e 2.30.55), Elisa Massano ( al via nei100 e 200mx chiusi rispettivamente in 1.10.11 e 2.37.29) e Anita Palumbo (con 100mx e 50ra  in 37.84 e 1.14.68).

 

Venendo alla ValleBelbo Sport, il risultato più interessante è il terzo posto ottenuto negli 800 stile libero, con il tempo di 9’21”73, da Cecilia Chini Balla. Con questa performance l’atleta, in gara su diverse prove, ha portato alla società la prima medaglia regionale.

Cecilia ha inoltre gareggiato nei 100 rana dove con il tempo di 1.15.10 ha ottenuto la quinta piazza, nei 400 sl 4.31.52 quarta con il personale stagionale e nei 200 misti dove con 2.24.22 si è piazzata al quinto posto nella categoria Seniores.

Cecilia ha contribuito con questi risultati portare la squadra del Team Dimensione Nuoto (franchigia di cui oltre alla ValleBelbo Sport fanno parte l’Asti Nuoto, il CSR, la Pralino Sport e l’Aquasport Rivarolo) a classificarsi come 4° società piemontese al primo anno di attività.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium