/ Cronaca

Cronaca | 30 aprile 2021, 09:16

Villa di pregio a Trincere, sequestrata dai carabinieri. Era proprietà di un pregiudicato astigiano

L'immobile sequestrato era stato edificato abusivamente. L'uomo era responsabile di diversi reati contro il patrimonio

Villa di pregio a Trincere, sequestrata dai carabinieri. Era proprietà di un pregiudicato astigiano

Aveva edificato una villa dal valore di 300mila euro, ma il prestigioso immobile era abusivo e il proprietario, pregiudicato astigiano con precedenti per diversi reati contro il patrimonio, aveva dichiarato un reddito modestissimo.

I reati erano stati tutti commessi commessi tra il 1990 ed il 2020 e l'uomo era già sottoposto a misure di prevenzione  personale della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza.

Ieri la Direzione Investigativa Antimafia, eseguendo un provvedimento del tribunale di Asti, con i Carabinieri di Asti, hanno proceduto al sequestro, ex articolo 20 del Codice Antimafia.

Gli accertamenti della Dia hanno ricostruito attentamente la biografia criminaledi Pietro Vinotti, 47 anni e la posizione reddituale e patrimoniale dello stesso e del suo numeroso nucleo familiare.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium