/ Cronaca

Cronaca | 15 luglio 2021, 13:28

Solidarietà a Moncucco per autista straniero rimasto incastrato in paese con il suo tir

L'uomo, che arrivava dalla Russia, spaventato e preoccupato ha ricevuto aiuti dagli abitanti. Il sindaco Bargetto: "Esistono delle belle realtà come la nostra e delle belle persone pronte a dare una mano quando ce n’è bisogno"

Foto tratte da Facebook

Foto tratte da Facebook

Succede spesso che grossi autoarticolati, rimangano incastrati in piccoli paesi dell'Astigiano, 'traditi' dal loro navigatore.

La storia di oggi però è particolare perché ha fatto scattare una gara di solidarietà tra gli abitanti, mettendo in luce il cuore vero dell'Italia.

Nel tardo pomeriggio di ieri a Moncucco, un tir proveniernte dalla Russia, dopo aver effettuato un carico, a causa di un errore del navigatore, è finito nelle strette vie del paese, rimanendo incastrato dopo aver urtato un'abitazione.

Il giovane autista, comprensibilmente preoccupato e spaventato era in estrema difficoltà anche perché non parlava italiano.

Ed è stato sulla difficoltà del giovane che è scattata la solidarietà degli abitanti.

Chi ha portato da bere, chi da mangiare, chi si è messo a dirigere il traffico mentre c'era chi sgomberava la strada e chi ha prestato il camion con la gru per spostare il mezzo e aiutare nelle riparazioni del tir.

Il ragazzo non mangiava da ore ed era il suo primo viaggio. È stato rifocillato mentre altri hanno prestato la casa affinché si potesse lavare.

Il sindaco, Daniele Giuseppe Bargetto, ha ringraziato tutta la sua comunità "che ha permesso a questo giovane di tornare a casa con la consapevolezza che esistono delle belle realtà come la nostra e delle belle persone pronte a dare una mano quando ce n’è bisogno".

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium