/ Cronaca

Cronaca | 20 luglio 2021, 19:10

Covid, nell'Astigiano saranno intensificati i controlli e i servizi di vigilanza

È stato deciso durante la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza. Sottoscritto anche un protocollo di intesa per il controllo del vicinato a Villafranca

Covid, nell'Astigiano saranno intensificati i controlli e i servizi di vigilanza

Nel pomeriggio di oggi presso la Prefettura di Asti, si è tenuto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla presenza del Vicario del Questore e dei Comandanti dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nonchè del sindaco di Asti, accompagnato dal Comandante della Polizia Municipale.

Controllo del vicinato

Il Prefetto ha sottoscritto con il sindaco del Comune di Villafranca d’Asti, Anna Macchia, un “Protocollo di intesa per il controllo di vicinato” , strumento che rappresenta un modello concreto di sicurezza integrata e partecipata e che valorizza la collaborazione tra Forze di Polizia e cittadini.

Il “Protocollo”, ventinovesimo tra quelli siglati in ambito provinciale, prevede che i cittadini, riuniti in gruppi, svolgano attività di osservazione riguardo a fatti e circostanze che accadono nella propria zona di residenza (ad esempio, passaggi ritenuti sospetti di macchine o di persone, allarmi, rumori, ecc….) e segnalino ai coordinatori dei gruppi, preventivamente individuati dal comune e appositamente formati, informazioni di interesse per l’eventuale attivazione delle Forze di Polizia.

Nella stessa seduta di Comitato è stato poi effettuato un nuovo punto di situazione sulla sicurezza in ambito provinciale e ad Asti, con particolare riferimento alla vivibilità di alcuni spazi e parchi pubblici cittadini.

Nell’occasione si è preso atto della collaborazione siglata tra l’Amministrazione comunale astigiana e la sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri che ha fornito la propria disponibilità per lo svolgimento di un servizio a cavallo,nei parchi cittadini. Il servizio sarà effettuato a sabati alterni, in orario pomeridiano, nel “parco Lungotanaro” e nel “parco Pastrone” e proseguirà fino al mese di settembre prossimo con le finalità di controllo e osservazione dei luoghi nonché per avvicinare i bambini ad un rapporto amichevole con i cavalli.

Nuovo aumento dei controlli

Nel costante rispetto dell’equilibrio fra esigenze di divertimento, attività degli esercizi pubblici all’aperto e diritto al riposo notturno, senza tralasciare gli aspetti legati all’assunzione di bevande alcoliche e al rispetto delle misure di contenimento della pandemia, anche in ragione del recente e preoccupante aumento dei casi, saranno intensificati i servizi di vigilanza e controllo dei luoghi ritenuti maggiormente sensibili e nei giorni di maggiore afflusso ad Asti. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium