/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 21 luglio 2021, 17:45

Il movimento "Rinascimento Poetico" regala a Moncalvo una splendida poesia, firmata da Elena Varaldo

Orecchia e Giroldo: "Versi che esaltano e rendono onore alla nostra bellezza"

Il movimento "Rinascimento Poetico" regala a Moncalvo una splendida poesia, firmata da Elena Varaldo

Il movimento "Rinascimento Poetico" ha offerto al comune di Moncalvo una poesia nell’ambito del progetto “La poesia al centro del mondo, doniamo versi alla tua città”.

Nell’ottica della positività e dell’ottimismo di cui oggi c’è particolare bisogno Rinascimento poetico sta divulgando poesie in tutta Italia, appoggiandosi a quei comuni che hanno la sensibilità di dare spazio alla poesia. “La poesia può salvare il mondo” dice il fondatore di Rinascimento poetico Paolo Gambi.

A dedicare i versi per Moncalvo è la poetessa torinese Elena Varaldo, referente di Rinascimento Poetico in Piemonte. Appassionata di arte e della psiche umana, poggia le sue poesie su un percorso di analisi e minuziosa ricerca del “se”.

Moncalvo mi ricorda la mia infanzia fra le colline, è magica” dice la poetessa. Vincitrice di numerosi premi, pubblica la sua prima raccolta “Apnee Notturne” nel 2019. 

Rinascimento poetico

Rinascimento poetico è un movimento spontaneo, inclusivo, apartitico. È presente su tutto il territorio italiano e in alcuni paesi esteri. Il suo scopo è quello di divulgare poesia come strumento di conoscenza, di crescita personale e civile. Oltre a promuovere poesia e poeti, organizza eventi dal vivo in tutte le regioni italiane. Hanno parlato di rinascimento poetico quasi tutte le principali realtà poetiche italiane, oltre a media e giornalisti, fra cui rai1. 

"Se un movimento di giovani poeti bussa alla nostra porta noi non possiamo di certo sottrarci. La bellissima poesia che hanno dedicato alla città è un gradito omaggio e i momenti di lettura che seguiranno arricchiranno ancora di più la nostra già grande offerta culturale", è il commento del sindaco di Moncalvo, Christian Orecchia. 

"I versi che Elena Varaldo ha dedicato alla città esaltano e rendono onore alla nostra bellezza. Sono motivo di vanto per la popolazione e occasione di promozione verso chi ci osserva da fuori. Moncalvo è felice di far parte di questo circuito culturale e aggiunge la poesia alle sue tante attività in quest’ambito. La città aleramica è sempre più capitale culturale del Monferrato", conclude l'assessore alla Cultura, Andrea Giroldo. 

"A Moncalvo"

Colle che vegli
come un faro
sulla valle
al mio passaggio espiri e srotoli allo straniero la tua lingua calda
dalle finestre medievali una goccia verde e ocra nel grembo astigiano

Sul Belvedere
San Francesco indovina desideri di pace
il torrione si accende
sotto i flash dei bianchi legami

Scrigno di arte e tesori
intimo nucleo
tra le antiche botteghe
attendi serafico il crepuscolo della sera suonando dolci melodie

sotto le volte pregne di storie mentre tintinnano i calici mentre sbocciano sorrisi mentre le viti all’orizzonte disegnano nel cielo

giochi di luce
e sconfinata bellezza

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium