/ Cronaca

Cronaca | 03 agosto 2021, 12:24

Questa mattina riunione in prefettura per la scomparsa di Emanuel Marino

Il giovane è scomparso una settimana fa da Buttigliera. Per la sua ricerca coinvolti vigili del fuoco, carabinieri, protezione civile e tanti volontari

Immagine di archivio

Immagine di archivio

Nella tarda mattinata di oggi si è svolta, in Prefettura ad Asti, una riunione volta a fare il punto, tra tutti gli enti coinvolti, sulla scomparsa da Buttigliera d'Asti di Emanuel Marino.

Ad una settimana esatta dalla scomparsa del trentunenne, infatti, non c'è traccia del ragazzo che, con problemi di schizofrenia, deve anche assumere regolarmente una terapia.

Lo cercano in tanti, vigili del fuoco che hanno anche inviato un elicottero, i carabinieri di Villanova, l'unità cinofila di Volpiano, la protezione civile con sezioni di Asti, Isola e Canelli e la Eagle Security di Castelnuovo Don Bosco.

Una zona battuta a tappeto e a tratti impervia e con molti boschi.

Dov'è Emanuel? Il telefono che aveva con sè, già da martedì ha smesso di funzionare e l'ultima posizione è stata registrata nell'area compresa tra Montafia e Villanova, dove da giorni si stanno concentrando le ricerche. 

Aveva anche con sè il portafoglio con i documenti.

Emanuel è alto, robusto, con capelli castani rasati, occhi nocciola, pelle chiara con lentiggini. Al momento della scomparsa indossava una maglia gialla con un numero rosso, dei jeans scuri, scarpe nere e occhiali da sole a specchio.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium