/ Cronaca

Cronaca | 30 agosto 2021, 09:59

È morto Salvatore, dopo una vita 'in strada', aveva trovato accoglienza in struttura

Molto conosciuto, aveva innescato la solidarietà degli astigiani. La morte in ospedale questa notte

Salvatore Perillo

Salvatore Perillo

La seconda vita di Salvatore Perillo, si è conclusa questa notte al Cardinal Massaia di Asti, dove era ricoverato da qualche giorno.

Seconda vita perché Salvatore, dopo lunghi anni vissuti in strada, in particolare sulla scala dell'Intendenza di finanza, finalmente era stato convinto ad accettare aiuto ed era ricoverato alla Casa di Riposo Città di Asti, dove aveva trovato calore umano, cibo e compagnia.

Non più una vita ai margini, ma una dignità riscoperta, grazie ad una pensione e all'integrazione della Asl di Asti.

"Eravamo contenti che avesse finalmente accettato, spiega l'assessore ai Servizi Sociali, Mariangela Cotto, si trovava davvero bene. Purtroppo era stanco, non ce l'ha fatta".

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium