/ Cronaca

Cronaca | 07 ottobre 2021, 19:15

Minacciava i genitori sotto l'effetto di stupefacenti e devastava la loro casa, in preda all'ira

L'uomo venne arrestato a metà settembre. Oggi è in carcere ad Asti. Il difensore dichiara che verrà fatta richiesta affinché possa essere ricoverato in una comunità terapeutica

Minacciava i genitori sotto l'effetto di stupefacenti e devastava la loro casa, in preda all'ira

Lo avevano arrestato a metà settembre, per aver maltrattato e minacciato i genitori, mentre era sotto l'effetto di stupefacenti.

H.G., un uomo di origine albanese, ora è in carcere ad Asti. Viveva in città con i genitori, che spesso si sono trovati ad assistere a scenate e a raptus di follia.

Da tempo colpito da una grave dipendenza da sostanze, l'uomo scaricava la sua rabbia rompendo gli oggetti di casa, insultando i genitori, arrivando persino a minacciare di ucciderli. I genitori, stanchi dopo l'ennesimo episodio e avendo paura che il figlio arrivasse a usare violenza fisica su di loro, si erano rivolti alle forze dell'ordine.

L'arresto era stato convalidato ed era stata accolta anche la richiesta di applicazione della misura cautelare in carcere, della pm Simona Macciò.

A difendere l'uomo l'avvocato Luigi Florio. Sentito, il legale sostiene che il reato contestato all’uomo fosse legato alle sue condizioni critiche di salute e dichiara che verrà fatta richiesta affinché possa essere ricoverato in una comunità terapeutica. 

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium