/ Attualità

Attualità | 18 ottobre 2021, 16:03

Mombaruzzo: inaugurata la lapide in memoria del comandante partigiano Piero Boidi

Nel corso della settimana si succederanno altre iniziative correlate alla memoria della Resistenza

Immagini relative l'inaugurazione

Immagini relative l'inaugurazione

Ieri, a Mombaruzzo, è stata inaugurata la lapide che commemora il comandante partigiano Piero Boidi, medaglia d’argento al valor militare, ucciso dai fascisti il 20 ottobre 1944 nel luogo in cui è stata posta la lapide.

La cerimonia, molto partecipata, è stata guidata da Gilberto Marengo, che ha mano a mano invitato a parlare i rappresentanti dei vari enti che hanno aderito alla manifestazione, primo atto della Settimana della Memoria Piero Boidi.

Si sono succeduti al microfono Giovanni Spandonaro, sindaco di Mombaruzzo; Piervittorio Ciccaglioni, assessore del Comune di Alessandria; Paolo Monticone, presidente dell’Anpi di Asti (che ha donato la lapide); Roberto Rossi, presidente dell’Anpi di Alessandria; Laura Trinchero, dell’Azione Cattolica diocesana di Acqui Terme; Mauro Rivera, cugino del Boidi, del quale ha letto un paio di poesie; Massimo Branda, di Memoria Viva Canelli e Carlo Satragni. L’orazione ufficiale è stata tenuta da Mario Renosio, direttore scientifico dell’Istituto di Storia della Resistenza di Asti.

Nel pomeriggio, nel cortile dell’ex Asilo San Luigi, Vittorio Rapetti, Dionigi Clemente e Massimo Branda hanno inaugurato la mostra "Dalla Resistenza alla Costituzione - Protagonisti, idee e principi base - Donne per la prima volta al voto". Si tratta di una mostra curata dall’Associazione Memoria Viva Canelli e dall’Azione Cattolica di Acqui che dal 2016 ha molto girato l’Italia, ottenendo il plauso della Presidenza della Repubblica e della Regione Piemonte.

A seguire, Paolo Enrico Archetti Maestri (voce e chitarra elettrica) e Chiara Giacobbe (violino e voce) degli Yo Yo Mundi si sono esibiti, davanti a un folto pubblico appassionato, in “Canzoni Resistenti”, uno spettacolo teatrale di canzoni e parole dedicato agli anni di “lotta e speranza” che hanno portato alla Liberazione.


LE ALTRE INIZIATIVE DELLA SETTIMANA DELLA MEMORIA

Nel corso della settimana in corso, sarà possibile visitare la mostra “Dalla Resistenza alla Costituzione” nel seguente orario: tutti i giorni dalle 15.30 alle 18.30. Per altre visite telefonare per accordi al 328/6647576.

Domenica 24 ottobre 2021, alle 15.30, nel salone ex asilo san Luigi, le celebrazioni si concluderanno con la musica del Costanza Bellugi Duo, dei Tassi d’ Irlanda e di altri ospiti.

Hanno aderito al Comitato organizzatore della Settimana della Memoria Piero Boidi l’ANPI di Asti e Alessandria, l’Associazione Memoria Viva Canelli, l’Azione Cattolica diocesana di Acqui, gli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Asti e di Alessandria. L’evento è realizzato col Patrocinio e il sostegno economico del Comune di Mombaruzzo e grazie alla collaborazione di Oddino Impianti e all’attività di numerosi volontari

Per le manifestazioni al chiuso sarà necessario il green pass, in caso di maltempo, gli eventi previsti all’aperto si terranno al chiuso.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium