/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 ottobre 2021, 15:46

In Piemonte il turismo va oltre al Covid: “Green Pass e vaccini ci fanno lavorare: guardiamo al futuro con speranza” [VIDEO]

I numeri dell’estate 2021 premiano il Piemonte. Cirio: “Il sistema della Regione Piemonte si è dimostrato vincente”

In Piemonte il turismo va oltre al Covid: “Green Pass e vaccini ci fanno lavorare: guardiamo al futuro con speranza” [VIDEO]

Spicca di nuovo il volo il turismo in Piemonte. Dopo un periodo di difficoltà per tutto il settore a causa del Covid, i dati dell’estate 2021 sono confortanti e fanno intravedere spiragli per un autunno importante e un 2022 ancora di più all’insegna di una vera e propria ripartenza. 

Cirio: “Green Pass e vaccini aiutano”

“Il sistema adottato dalla Regione Piemonte, quello di voucher, si è dimostrato vincente” commenta entusiasta il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Secondo il Governatore, il merito va ricercato nell’organizzazione messa a sistema dall’assessorato al Turismo, ma anche nei vaccini e nel Green Pass: “Sono strumenti che permettono ai nostri alberghi di lavorare” spiega Cirio.

I numeri che promuovono il Piemonte

Il cambio di passo tra l’estate 2021 e quella precedente è evidente e certificato dai dati. Gli arrivi vengano un +54%, i pernottamenti +63%. Segno positivo (+35%) per i turisti provenienti dall’Italia, mentre raddoppiano quelli arrivati dall’estero.  Gli “scontrini medi” settimanali, ad agosto, raggiungono picchi di 154 euro in montagna, 139 euro a Torino e 344 euro nei laghi. Il 97% dei turisti, inoltre, ritornerebbe in Piemonte.

Tanti i turisti provenienti dall’estero, in particolare Nord Europa, Francia, Svizzera, Belgio e Germania ma anche dall’Italia, grazie alle presenze di persone residenti in Veneto, Lazio e Lombardia. Buoni anche i dati sugli italiani che hanno intenzione di fare una vacanza in autunno in Piemonte: il 54% pensa di raggiungere la nostra regione.

Poggio e Carlevaris: “Stiamo lavorando in maniera sinergica”

“Stiamo lavorando in maniera sinergica con il neo presidente di Visit Piemonte. Il voucher vacanze è stata una risorsa molto importante. Abbiamo prorogato la fruizione del voucher fino al giugno del 2022” commenta Vittoria Poggio, assessore regionale al Turismo, forte dei 55.000 voucher venduti, pari a 110.000 presenze e 150.000 pernottamenti.

Ottimista anche il neo presidente di VisitPiemonte, Beppe Carlevaris:  “Nell’aprile 2022 ci sarà finalmente il ritorno dei turisti americani, ce lo dicono le ricerche. Dobbiamo mettere i dati a disposizione delle imprese. Attraverso le recensioni avvenute negli alberghi, si evince che i turisti stranieri segnalano un gap sui servizi igienici. Noi diamo le informazioni alle imprese, che poi decidono come muoversi di conseguenza”. 

Andrea Parisotto (Torino Oggi)

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium