/ Cronaca

Cronaca | 20 novembre 2021, 20:09

Ennesimo tentativo di truffa web, stavolta inviata da un sedicente servizio clienti di Aruba

Il link indicato per saldare non meglio precisati servizi rimanda a un ‘sito civetta’ finalizzato a carpire dati bancari

Il sito civetta utilizzato dai truffatori per cercare di carpire i dati bancari dei destinatari della mail

Il sito civetta utilizzato dai truffatori per cercare di carpire i dati bancari dei destinatari della mail

Anche il noto provider “Aruba” – società italiana che offre data center, web-hosting, e-mail, registrazione di domini e altri servizi correlati al mondo web – è finito nel lungo elenco di noti marchi impropriamente ‘usate’ da truffatori per cercare di raggirare ignare vittime.

Nello specifico, negli ultimi giorni molte persone hanno ricevuto una o più mail (apparentemente inviate dal provider, anche se l’indirizzo di invio nulla ha a che vedere con Aruba) con oggetto “RIFIUTO DI RINNOVO” seguito da un codice numerico.

Nel testo, scritto in un italiano palesemente ‘zoppicante’, si fa cenno a reiterati rifiuti, da parte della banca del destinatario, di una richiesta di pagamento ammontante a 6,11 euro per non meglio precisati servizi forniti.

La ‘soluzione’ al problema viene offerta dai solerti autori della mail, che invitano a cliccare un link che dovrebbe rimandare a una pagina di pagamento. Il condizionale è d’obbligo perché, in realtà, cliccandolo si finisce su un ‘sito civetta’ (peculiarità riscontrabile anche provando a cliccare uno dei collegamenti presenti, tutti inattivi) creato con l’unico scopo di carpire ai malcapitati i dati bancari.

Ovviamente è difficile che possa cadere nella trappola chi non utilizza effettivamente servizi di questo provider, ma probabilmente i truffatori, inviando la mail a migliaia di persone, sperano di “pescare nella rete”.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium