/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2021, 09:06

'Storie di donne' ad Asti in piazza San Secondo il 25 novembre per la Giornata contro la violenza

Diverse le iniziative di Cisl Alessandria Asti con i pensionati e Anteas. Il 27 novembre a Villanova si presenta "Con le ali di Icaro" di Riccardo Fassone

'Storie di donne' ad Asti in piazza San Secondo il 25 novembre per la Giornata contro la violenza

Femminicidi, diritti negati, mutilazioni. Le facce della violenza hanno diversi aspetti.

L’iniziativa, organizzata dai Pensionati Alessandria Asti con Cisl e Anteas, è inserita nel cartellone del Comune di Asti con le iniziative del territorio.

Saranno lette alcune storie di donne, tratte dal libro di Serena Dandini “Ferite a morte”, notizie riguardanti la mutilazione dei genitali femminili cui sono sottoposte le bambine alcuni paesi.

Non mancheranno riflessioni e una poesia inerente ai diritti delle donne afghane ed alle violenze da loro subite. Tutti i testi saranno recitati dalla compagnia teatrale astigiana “Aslanti”.

Sarà proposto l’appello contro la violenza sulle donne, che il segretario generale Fnp Cisl Piemonte Giorgio Bizzarri ha scritto, per invitare gli uomini ad una presa di coscienza del problema e ad una assunzione di responsabilità pubblica.

Sono previsti interventi del sindaco di Asti Maurizio Rasero, dell’assessora alle Pari Opportunità Elisa Pietragalla, nonché di una rappresentanza della Commissione Comunale Pari Opportunità di Asti, che ha dato il patrocinio a “Storie di donne".

Con questo evento il sindacato intende richiamare l’attenzione di tutti, donne e uomini, sul problema della violenza di genere ma anche sottolineare le diverse forme di violenza e chiedere alle istituzioni un importante impegno per la soluzione.

Con le ali di Icaro

Un'altra iniziativa di Fnp Cisl sarà la presentazione del libro dell'astigiano Riccardo Fassone 'Con le ali di Icaro' il 27 novembre alle 15 alla Confraternita della SS Annunziata sede Biblioteca – evento culturale educativo di Villanova

Il tema del libro è il bullismo ed all’incontro parteciperanno alcuni ragazzi delle scuole medie locali, seguirà quindi una discussione sul bullismo.

Interverranno il sindaco di Villanova d’Asti Christian Giordano, un ufficiale del locale comando dei Carabinieri e la dirigente scolastica.

La moderatrice sarà Catterina Bianco responsabile del locale ufficio CISL, la conversazione con l’autore e le conclusioni saranno a cura di Carmen Soffranio coordinatrice di genere Fnp Cisl Piemonte.

Questo evento è strettamente legato al tema della violenza di genere (spesso il bullismo è infatti rivolto alle ragazze) ma anche alle problematiche del territorio che è stato teatro, recentemente, di episodi di bullismo.

Il sindacato intende quindi fare sentire la propria presenza ed il proprio impegno sui problemi sociali di stretta attualità.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium