/ Scuola

Scuola | 23 novembre 2021, 15:40

Sono riprese le visite scolastiche nell’ambito del progetto “Comune porte aperte”

Stamattina il Municipio di Asti è stato visitato da classi delle Scuole Tecniche San Carlo e dell’Agrario Penna

Le classi partecipanti ritratte, con sindaco e assessore Pietragalla, nella sala consiliare del Municipio di Asti

Le classi partecipanti ritratte, con sindaco e assessore Pietragalla, nella sala consiliare del Municipio di Asti

E’ spettato alla classe 1^ delle Scuole Tecniche San Carlo e alla 3^C dell’Istituto Agrario Penna, che hanno effettuato la visita in sicurezza, secondo le normative vigenti in materia sanitaria, aprire la nuova edizione del progetto “Comune porte aperte”, la visita guidata del Palazzo Civico di Asti che spalanca le porte a tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della città.

L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Maurizio Rasero e dall’assessore all’Istruzione Elisa Pietragalla si pone da sempre un duplice obiettivo: far conoscere l’edificio storico, nei suoi aspetti più significativi e meno noti, anche dal punto di vista artistico e culturale e spiegare agli studenti partecipanti la struttura dell’Ente ed il suo funzionamento al fine di avvicinare i giovani all’impegno civico ed alla partecipazione, facendo scoprire loro come funziona la realtà amministrativa attraverso una conoscenza diretta, più familiare.

La visita prevede un piccolo tour delle sale storiche e di quelle istituzionali del palazzo, accompagnata dai racconti dei due amministratori e di alcuni consiglieri comunali, e si conclude con la consegna di un attestato di partecipazione a ricordo della giornata trascorsa in Municipio.

Sindaco e assessore sottolineano come l’iniziativa nasca per far sentire tutti i ragazzi cittadini di un Comune che deve diventare casa loro, un luogo dove si promuove la cittadinanza attiva e la partecipazione; il Palazzo Municipale rappresenta infatti il cuore pulsante della vita della comunità e tiene le sue “porte aperte” a tutti gli studenti che vogliano conoscere questa realtà da vicino.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium