/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 08:46

Il 2022 è con il calendario degli alpini di Asti che festeggiano i loro primi 100 anni

Il presidente Pighin: "Un modo per onorare e ricordare che sono trascorsi già cento anni, da quel 1922"

Un momento della presentazione del “Calendario 2022” con (da sinistra) il vice presidente Massimo Lavagnino, il direttore editoriale della rivista Penne Nere Astigiane Gianni Faita, il presidente Fabrizio Pighin e il segretario Francesco Marzo

Un momento della presentazione del “Calendario 2022” con (da sinistra) il vice presidente Massimo Lavagnino, il direttore editoriale della rivista Penne Nere Astigiane Gianni Faita, il presidente Fabrizio Pighin e il segretario Francesco Marzo

Nel salone della Casa Alpina di corso XXV Aprile è stato presentato il “calendario 2022” della Sezione A.N.A. Asti”.

Il prossimo anno - ha esordito Fabrizio Pighin presidente della Sezione Ana di Asti - sarà molto importante per la nostra storia: festeggeremo i primi 100 anni della Sezione. Stiamo approntando un programma ricco di dibattiti, manifestazioni, celebrazioni che presto saranno svelati, ma ora presentiamo il nostro Calendario 2022”.

Frutto della collaborazione con il Centro Studi sezionale, della rivista Penne Nere Astigiane e con i suoi fotografi, il “Calendario 2022” rappresenta la prima tappa di avvicinamento.

Un modo per onorare e ricordare che sono trascorsi già cento anni, da quel 1922. “Non abbiamo preparato - ha illustrato ancora Pighin - un almanacco con memorie storiche, ma volutamente abbiamo pubblicato fotografie degli ultimi anni”. Immagini che rendono omaggio agli Alpini astigiani che con le loro azioni, i loro incontri, il loro modo di essere volontari, e di lavorare in ogni circostanza, hanno voluto continuare a rendere omaggio a tutte le Penne Nere che sono andate avanti.

Noi – continua un orgoglioso il presidente - che solitamente siamo abituati a stare nascosti, fare un passo indietro, in questa occasione abbiamo deciso di uscire allo scoperto. E’ il nostro modo per dire: Grazie a tutti! Questo è il motivo che ci ha spinto a fare un calendario ricco di nostre istantanee. Ne abbiamo passate in rassegna oltre 50.000 e le fotografie che abbiamo scelto sono la testimonianza dello stare insieme in amicizia”.

Con il Calendario è stata presentata anche l’iniziativa di una lotteria con ricchi primi. “Per queste attività - conclude Pighin - dobbiamo ringraziare anche le aziende che ci hanno permesso la loro realizzazione ed inoltre tengo a precisare che tutti proventi di queste iniziative saranno devoluti all’ANFFAS per l’acquisto di un pulmino per il trasporto dei disabili”. Il calendario e i biglietti della lotteria saranno venduti durante il mercatino di Natale alla casetta degli Alpini in piazza San Secondo. Non resta altro che aspettare le prossime iniziative.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium