/ Cronaca

Cronaca | 20 gennaio 2022, 10:42

625 incidenti rilevati dalla polizia municipale nel 2021. Di questi, 92 con fuga, ma si è arrivati al responsabile grazie a investigazioni e telecamere

Presentata ufficialmente anche l'unità cinofila, Hero, scesa in campo lo scorso venerdì al blitz del Movicentro. Rasero e Bona: “Fiore all'occhiello della nostra città”

Foto di MerfePhoto

Foto di MerfePhoto

Un importante bilancio quello presentato oggi, giovedì, in Municipio dalla polizia municipale, in occasione di san Sebastiano, patrono del corpo.

Un fiore all'occhiello per la città che, ha ricordato il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, “viene apprezzato quotidianamente dai cittadini. Un corpo instancabile, che lavora per noi h24 e 7 giorni su 7, portando con orgoglio la divisa”. Fondamentali per il mantenimento di questi importanti numeri è stata anche la capacità di investimento.

“Come Amministrazione comunale – aggiunge Marco Bona, assessore comunale alla Polizia Municipale e Sicurezza - ogni anno investiamo fondi per l'acquisto di nuove divise, ma anche per nuovi mezzi. Ogni anno abbiamo aggiunto al corpo mezzi nuove auto e nuove moto. Nel Bilancio di previsione 2022 stanzieremo fondi per due nuove auto. Il corpo mezzi della nostra polizia deve essere adeguato alle attività. Previste anche nuove assunzioni: abbiamo fatto due bandi, nel 2018 (13 nuovi agenti assunti) e nel 2021 con 8 nuovi agenti”.

Focus sugli incidenti

Nel 2021 la polizia municipale ha rilevato: incidenti stradali con danni materiali 393, con feriti 229, con persone decedute 3. Totali sinistri 625, con 92 in fuga.

Su questi 92 incidenti con fuga – puntualizza il comandante della polizia municipale, Riccardo Saracco - nell'80% dei casi siamo riusciti a risalire agli autori con accertamenti investigativi sul territorio e grazie al sistema delle videocamere di sorveglianza”.

23 le sanzioni per guida in stato di ebbrezza. 6464 veicoli controllati su strada, 8 sequestri penali, 3 arresti. 27143 violazioni al codice della strada rilevate, di cui oltre mille accertate con autovelox fisso e 1039 con apparato velox mobile. 630 le violazioni accertate su stazionamento in stalli per disabili senza averne diritto. Significa più di una sanzione al giorno accertata. 105 i servizi presso istituti scolastici, nell'ambito del progetto “Scuole sicure”.

Controlli anti Covid

46 i trattamenti sanitari obbligatori (TSO). Inoltre, la polizia municipale è impiegata insieme alle altre forze dell'ordine nei controlli anti Covid, con servizi mirati. 52 le persone sanzionate e 14 i locali che non rispettavano le normative sanitarie.

Daspo

Sanzioni Daspo contro l'accattonaggio molesto: nel 2021 sono state 15, di cui 5 con ordine di allontanamento da parte del questore.

L'abbandono incondizionato di rifiuti: una piaga che continua a sanguinare

171 violazioni per abbandono rifiuti, di cui 42 grazie all'ausilio delle telecamere

4 notizie di reato alla procura per abbandono rifiuti e 56 interventi su discariche abusive. 412 in totale le violazioni amministrative accertate per decoro urbano e commercio.

Sempre presenti, inoltre, per interventi al campo nomadi di Asti. 52 gli interventi più due congiunti con altre forze dell'ordine. L'organico attualmente è composto da 69 persone, senza contare gli 8 nuovi assunti, che prima dovranno seguire corsi di formazione per entrare fattivamente nell'organico del corpo.

Hero: l'unità cinofila già scesa in campo nel blitz al Movicentro

Dopo l'operazione antidroga dello scorso venerdì al Movicentro di Asti, che ha permesso di trovare panetti di hashish nascosti in un pilastro, è stata ufficialmente presentata anche la nuovissima unità cinofila. Il cane Hero, che nel suo palmares può già vantare di essere scesa in campo in una grande operazione antidroga in città.

Abbiamo presentato progetti specifici per formare questa unità – commenta ancora il comandante della polizia municipale, Saracco – e abbiamo ricevuto il sostegno di Prefettura e Amministrazione, soprattutto nella persona dell'assessore Bona, promotore di questa iniziativa”.

La messa per San Sebastiano

Dopo la conferenza stampa di presentazione del bilancio delle attività del 2021, in San Secondo si è svolta la messa in occasione di San Sebastiano, officiata dal vescovo di Asti, Marco Prastaro e alla presenza dei vertici delle forze dell'ordine.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium