/ Sport

Sport | 04 agosto 2022, 15:30

Calcio. Asti, mister Boschetto lancia le ambizioni biancorosse: "Obiettivo minimo la salvezza, ma proveremo ad alzare l'asticella"

Intervista al tecnico confermato alla guida dei galletti dopo la salvezza ottenuta nella scorsa stagione

Riccardo Boschetto, allenatore dell'Asti

Riccardo Boschetto, allenatore dell'Asti

"L'obiettivo minimo è la salvezza, ma con società, squadra e staff proveremo ad alzare l'asticella". A parlare a meno di un mese dall'inizio del campionato di Serie D (domenica 4 settembre) è Riccardo Boschetto, allenatore dell'Asti pronto a regalarsi una grande stagione alla guida dei biancorossi.

Fattore mercato. Una campagna acquisti fino a questo momento ben condotto dalla società astigiana, con il tecnico soddisfatto: "Non mi aspetto nulla da qui all'inizio della stagione - dichiara Boschetto - siamo completi al 90%, anche se ci manca ancora qualcosa a per quanto riguarda i giovani, precisamente sui 2003 e 2004: il Direttore sta guardando cosa ci offre il mercato e vedremo nel caso il da farsi".

Pre-campionato biancorossoNella giornata di ieri l'Asti ha ben figurato contro il Novara FC perdendo 2-0, ma il tecnico dei galletti interessa più che il risultato i miglioramenti della squadra: "Abbiamo deciso di intraprendere un percorso estivo impegnativo - evidenza - sfidando compagini importanti come il Torino Primavera, la Torres Sassari e il Novara. Questa è una fase dove non ci interessa il risultato, ma i miglioramenti e i nuovi giocatori arrivati mi hanno fatto vedere cose molto interessanti. L'obiettivo è quello di lavorare per farci trovare pronti il 4 settembre".

Gli obiettivi. Dopo la salvezza ottenuta nella scorsa stagione, grazie anche all'arrivo dell'ex Saluzzo sulla panchina dei galletti, quest'anno l'obiettivo è chiaro anche se qualcosa in più non è da scartare: "Una piazza come Asti ha l'obbligo di restare in Serie D - ha sottolineato il mister - e l'obiettivo minimo sarà quello di mantenere la categoria. Ma con società, staff e squadra stiamo lavorando per alzare l'asticella. Siamo un gruppo ambizioso e dovremo affrontare il girone di andata a mente libera senza guardare la classifica. Poi tireremo le somme e vedremo al giro di boa dove saremo".

Il possibile girone. Tra pochi giorni dovrebbe anche essere scoperto il girone dove l'Asti sarà inserito e Boschetto sulle avversarie non ci gira troppo intorno: "Il campionato? Sarà difficile, ci sono tante squadre attrezzate e penso che Sanremese, Casale, Varese e Chieri, regina del mercato secondo me, possano essere le favorite. Cercheremo di fare il nostro campionato - conclude - guardando solo a noi".

Riccardo Aprosio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium