/ Sport

Sport | 19 settembre 2022, 13:20

Tamburello: weekend intenso nell'Astigiano con i campionati italiani, Coppa Italia, Serie C e Supercoppa

Domenica 2 ottobre a Moncalvo finale di Serie B fra Vignale e Portacomaro dopo il risultato di parità (15-15) di mercoledì scorso a Moncalvo

Premiazione del Grazzano vincitore Coppa Italia

Premiazione del Grazzano vincitore Coppa Italia

Weekend intenso su molti sferisteri del Monferrato grazie alle tante sfide che hanno caratterizzato le giornate di sabato e domenica. Il fine settimana ha visto svolgersi infatti sui campi di Moncalvo, Montechiaro d’Asti, Montemagno, Portacomaro e Vignale i match dei Campionati Italiani Giovanili di Tamburello a Muro, celebrati nell’ambito del riconoscimento del Piemonte come “Regione Europea dello Sport 2022”, su organizzazione della FIPT - Comitato Regionale Piemonte, il Comitato Provinciale di Asti e la Commissione del Muro & Storico, con il patrocinio della Regione Piemonte.

A partecipare sono state 5 categorie, per un totale di 17 formazioni e oltre 150 ragazzi e ragazze, che per due giorni hanno invaso gli sferisteri monferrini per ritrovarsi poi a Vignale dove si è svolta la parte finale della manifestazione, con le premiazioni alle quali hanno preso parte svariate autorità fra le quali anche il delegato provinciale CONI di Asti Lavinia Saracco e l’assessore allo Sport di Moncalvo Barbara Bonello.

Questi i vincitori: per la categoria Esordienti al primo posto il Valpo che ha vinto la finale contro il Rilate 10-7, per la categoria Giovanissimi al primo posto va al Segno che ha vinto contro il Montechiaro 13-3 e si è aggiudicato anche il primo posto per la categoria Allievi vincendo contro il Castell’Alfero 13-2, per la categoria Juniores Femminile al primo posto l’Aldeno che ha vinto contro il Piea 13-8, mentre rimane piemontese il primo posto per la categoria Juniores Maschile vinta dal Cinaglio e al secondo il Portacomaro, con risultato 13-7. L’evento si è concluso con la tradizionale foto di rito sulle tribune del “Cesare Porro”con tutti i ragazzi.

Sabato pomeriggio a Rocca d’Arazzo si è invece svolta la finale di Coppa Italia di Tamburello a Muro alla memoria di Leonardo Poggio e il Grazzano si è aggiudicato la sfida contro il Vignale per 16-8 sollevando il trofeo a fine partita dopo il ringraziamento a tutte le società e prima del terzo tempo a cura della società di casa del Rocca. Sabato prossimo 24 settembre, alle ore 15, a Portacomaro è in programma la Supercoppa con una nuova sfida fra le protagoniste della finale di Coppa Italia (Grazzano e Vignale).

Nel weekend si sono svolte anche le ultime fasi del Campionato di Serie C del Muro, con le semifinali di ritorno a Frassinello dove la formazione di casa ha perso contro il Montechiaro (9-16): quest’ultima è dunque la prima formazione ad aggiudicarsi il posto alle finali nazionali, mentre nell’altro incontro ha vinto il Camerano contro Casa Paletti (16-5) e, per decretare chi accederà alla fase successiva si dovrà svolgere lo spareggio domenica 25 settembre alle ore 15.30 a Vignale.

A Firenze si è invece svolto il girone Toscano con il seguente ordine di incontri: Firenze 1 contro Torrita di Siena (13-3), a seguire Firenze 2 contro la perdente del primo incontro (13-11) e infine le due formazioni fiorentine col risultato di 13-7 e saranno le altre due compagini a contendersi il titolo nazionale di domenica 2 ottobre sempre a Firenze, insieme al Montechiaro e all’altra vincente piemontese. E proprio domenica 2 ottobre si terrà inoltre a Moncalvo la finale di Serie B fra Vignale e Portacomaro che, dopo il risultato di parità (15-15) di mercoledì scorso a Moncalvo, verrà nuovamente giocata, come da accordi fra le società finaliste, alle ore 15.

 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium