/ Cronaca

Cronaca | 05 ottobre 2022, 10:59

Pregiudicato astigiano arrestato nel pavese durante un tentato furto

L'uomo, colto sul fatto dal proprietario dell'appartamento in cui era entrato per rubare dei gioielli, è stato bloccato dai carabinieri

Pregiudicato astigiano arrestato nel pavese durante un tentato furto

I Carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pavia hanno arrestato un 48enne pregiudicato di Asti per rapina impropria e per il possesso di un apparecchio idoneo ad intercettare le frequenze radio delle forze dell’ordine cosiddetto “scanner”, nonché di grimaldelli.

In particolare, l’uomo, attorno alle 11 del mattino, dopo aver forzato una porta finestra, si è introdotto in un’abitazione di Sant'Alessio con Vialone.

Dopo aver rovistato le stanze unitamente a un complice allo stato ignoto e aver rubato alcune centinaia di euro in contanti e dei monili, è stato sorpreso dal proprietario di casa, un 31enne del luogo, rientrato presso l’abitazione poiché allarmato dall’impianto di videosorveglianza.

Il 48enne, vistosi scoperto, nel tentativo di fuggire ha ripetutamente strattonato e colpito al petto il giovane, venendo però bloccato a terra dapprima dallo stesso e successivamente dagli operanti prontamente giunti sul posto.

L’arrestato, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso della somma di 450 euro in contanti, due grossi cacciaviti, nonché di una radio portatile "scanner" collegata sulla frequenza della centrale operativa dei Carabinieri.

L’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Pavia a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium