/ Attualità

Attualità | 29 novembre 2022, 12:14

Smaltimento rifiuti: tanti i visitatori, sabato scorso, agli impianti di GAIA di Asti e San Damiano

Per "Impianti aperti", per tutta la mattinata i visitatori hanno isto la nuova linea di selezione degli imballaggi plastica e molto altro

Smaltimento rifiuti: tanti i visitatori, sabato scorso, agli impianti di GAIA di Asti e San Damiano

Sabato 26 novembre il Polo di trattamento rifiuti di Asti e l’impianto di compostaggio e digestione anaerobica hanno accolto oltre 100 cittadini arrivati in occasione del primo “Impianti Aperti” dopo i lavori di revamping iniziati nel 2019.

GAIA ha dato la possibilità di visitare i propri impianti dalle 8.30 alle 12, potendo assistere in diretta alle varie fasi del processo industriale dei rifiuti. I partecipanti hanno visto la nuova linea di selezione degli imballaggi plastica che divide 12 tipi di materiali diversi, sono saliti sui biodigestori e attraverso un oblò hanno osservato come vengono rivoltati i rifiuti organici che in assenza di ossigeno generano il biometano, avvicinarsi agli impianti di trattamento dell’aria che riducono al minimo le emissioni odorigene ed osservare il lavoro delle persone che negli impianti concretamente movimentano i rifiuti e ne permettono il corretto recupero.

All’evento, tra gli altri, sono intervenuti l’assessore all’Ambiente del Comune di Asti, Luigi Giacomini, il consigliere Comunale Roberto Vercelli che accompagnati dal presidente di GAIA, Giancarlo Vanzino, insieme allo staff coordinato da Simona Tratzi, Roberta Lanfranco e Lorenza Mai, hanno percorso le varie fasi di lavorazione dei rifiuti al Polo Trattamento Rifiuti.

A San Damiano 22 visitatori, ad Asti 84 presenze: esponenti delle istituzioni, studenti del Politecnico di Torino, genitori con i figli, giovani interessati ai temi ambientali, abitanti limitrofi agli impianti, addetti ai lavori ed anche un gruppo di minori stranieri inseriti in un progetto di comunità-accoglienza a Canelli, tutte persone curiose di scoprire come funziona l’economia circolare.

Sono molto contento del successo di Impianti Aperti – dichiara il presidente di GAIA – nella sola mattinata di sabato aver ricevuto oltre 100 visitatori è il segno del grande interesse che suscita il riciclo dei rifiuti. Assistendo in diretta alle varie fasi del processo, i cittadini hanno potuto rendersi conto del valore industriale di quest’attività che allo stesso tempo ha come obiettivo prioritario la tutela dell’ambiente, a vantaggio di tutti”.

I prossimi appuntamenti con “Impianti Aperti” sono previsti in primavera, momenti in cui GAIA aprirà gli impianti a target dedicati: per le scuole, per i rappresentanti dei Comuni Soci e nuovamente per tutti i cittadini.

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità di GAIA si può consultare il sito internet www.gaia.at.it oppure seguire le pagine aziendali sui social Instagram e Linkedin, oppure rivolgendosi direttamente all’Ufficio Comunicazione di GAIA (tel. 0141-355.408 – comunicazione@gaia.at.it).

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium