/ Sanità

Sanità | 30 novembre 2022, 15:11

"Chi si ama mi segua", tornano le iniziative della Asl astigiana in bar e locali per la Giornata contro l'Aids

All’ambulatorio di Malattie Infettive dell’Ospedale Cardinal Massaia, dal lunedì al venerdì ore 8-14, è possibile effettuare il test gratuito

"Chi si ama mi segua", tornano le iniziative della Asl astigiana in bar e locali per la Giornata contro l'Aids

Non si abbassa la guardia nella lotta contro l'Aids anche se  il numero di nuovi casi è diminuito rispetto al passato.

Ogni anno continuano a verificarsi nuove diagnosi di infezione da HIV e, secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, nel triennio 2019-2021 sono state 5.655 a livello nazionale. In Piemonte sono state 365, di cui 10 in provincia di Asti.

I farmaci attualmente utilizzati e le strategie terapeutiche adottate permettono ormai di tenere sotto controllo l’infezione e concedono un’aspettativa di vita analoga a quella dei soggetti non infetti: la struttura di Malattie Infettive dell’Asl AT ha attualmente in cura circa 250 pazienti, persone che hanno contratto l’infezione nel corso degli anni e dei decenni passati. Tuttavia, ancora oggi, le terapie non consentono la guarigione.

Oltretutto, da tempo la maggior parte delle nuove diagnosi è attribuibile alla trasmissione attraverso rapporti sessuali. Dunque è importante promuovere comportamenti responsabili, a cominciare dall'uso del preservativo.

Il Servizio Dipendenze Asl AT e il Drop-in di Asti, in occasione della Giornata Mondiale che ricorre domani 1° dicembre, organizzano anche quest’anno un’iniziativa di prevenzione e di sensibilizzazione che coinvolge diversi bar e locali di Asti, in collaborazione con Altrainformazione.

Gli operatori saranno presenti nei prossimi giorni per distribuire card, materiale informativo e un profilattico in omaggio. In modo per ricordare quanto sia importante proteggersi e fornire indicazioni su dove e come fare il test per una diagnosi precoce: presso l’Ambulatorio di Malattie Infettive dell’Ospedale Cardinal Massaia, dal lunedì al venerdì ore 8-14, è possibile effettuarlo senza prenotazione, in modo gratuito e anonimo.

L’iniziativa rientra nell’ambito della campagna “Chi si ama mi segua”, promossa a livello regionale dal Coordinamento Operatori Bassa Soglia Piemonte. È patrocinata dal Comune di Asti e dalla Regione Piemonte ed è realizzata in collaborazione con la cooperativa sociale Jokko, l'associazione Asti Pride, la compagnia teatrale Casa del Teatro 3.

 

 

I locali

Aderiscono all’iniziativa i locali: Diavolo Rosso, Lounge Bar Lugano, Casa del popolo Santa Libera, Barcelona, Fuoriluogo, Dietro le quinte, Loft, Palco 19, Caffe Vlog, Quattordicento Lounge Bar.

Gli appuntamenti:

giovedì 1° dicembre, alle 18,30 – un banchetto informativo sarà presente al Diavolo Rosso (piazza San Martino 4) in occasione della proiezione del documentario “POSITIVe - 40 anni di HIV in Italia” organizzata da Asti Pride;

venerdì 2 dicembre - evento itinerante nei locali che aderiscono all’iniziativa, spettacolo con la compagnia teatrale Casa del Teatro 3 e la musica di Stefano Albanese;

sabato 3 dicembre - distribuzione di materiale informativo nei locali aderenti alla campagna.

Files:
 Locandina Giornata Aids (1.4 MB)

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium