/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2023, 19:30

Al centro culturale ‘FuoriLuogo’ arrivano i testi e i sonetti di Vittorio Alfieri

L’associazione ‘Cenacolo alfieriano’ presenta parole e poesia tratte da ‘Vita, rime e satire’ all’insegna dell’aforisma “Leggere, come io l’intendo, vuol dire profondamente pensare”

Al centro culturale ‘FuoriLuogo’ arrivano i testi e i sonetti di Vittorio Alfieri

Il 26 gennaio alle 17 al centro culturale ‘FuoriLuogo’ di Asti l’associazione ‘Cenacolo alfieriano’ presenta una miscellanea di testi e sonetti di Vittorio Alfieri all’insegna del suo celebre aforisma “Leggere, come io l’intendo, vuol dire profondamente pensare”.

Parole e poesia tratte da ‘Vita, rime e satire’ di Vittorio Alfieri saranno presentate dai lettori: Concita Stanco, Francesca Ibertis, Giorgia Mendola, Giorgia Viarengo, Luciana Berzano, Orietta Pagliarino, Renata Sorba, Rita Coppola, Silvana Maccagno, Tiziana Liuzzo, Valentina Giovara, Gigi Rissone, Giorgio Gallo, Marco Lazzaro, Nico Marinetto e Pino Pampararo.

La regia dell’incontro con la sua vita e l’arte poetica, ed i testi di collegamento dei suoi brani e rime, sono a cura di Alessandro Boero, presidente dell’associazione culturale; l’ingresso è libero.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium