/ Attualità

Attualità | 08 febbraio 2023, 14:10

Stop Asti-Cuneo, Martinetti: "Intervenire subito per bloccare l'aumento del pedaggio"

Il consigliere regionale incalza Cirio e Gabusi dopo lo stop dei Beni Culturali al progetto del tronco Verduno-Cherasco

Ivano Martinetti

Ivano Martinetti

Dopo l’ennesimo stop relativo la realizzazione dell’Asti-Cuneo, il consigliere regionale M5S Ivano Martinetti è tornato a esprimere le proprie preoccupazioni, chiedendosi anche dove sia finito l'intervento promesso dal presidente Cirio e dall'assessore Gabusi in merito al congelamento dell'aumento del 4,30% sul pedaggio.

Avevo chiesto chiarimenti in Consiglio regionale all'assessore ai Trasporti Gabusi, il quale aveva comunicato che l'obiettivo prioritario era il completamento dell'opera – spiega Martinetti – Ora arriva l'ennesimo stop, nonostante Governo e Regione siano amministrati da chi ha sempre sbandierato e promesso una lotta serrata alla burocrazia. Con questi risultati: nuovo intoppo burocratico e aumento del pedaggio ancora vigente”.

Arrivati a questo punto – conclude il consigliere pentastellato – penso sia urgente avviare, da parte della Giunta regionale, una seria interlocuzione con la società di gestione dell'A33 per fare chiarezza sull'iter dell'opera e sugli aumenti”. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium