/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2023, 18:56

"Al servizio del Paese": la Polizia di Stato racconta la propria storia in 500 immagini

L'omonimo portale web è finalizzato a rendere la storia della Polizia di Stato accessibile a tutti i cittadini

L'arresto di Bernardo Provenzano, una delle immagini-simbolo visionabili sul portale

L'arresto di Bernardo Provenzano, una delle immagini-simbolo visionabili sul portale

La Polizia di Stato ha lanciato una piattaforma digitale, "Al servizio del Paese", che raccoglie più di 500 immagini che coprono la storia e il presente della Polizia, per raccontare il lavoro svolto dalla Polizia di Stato appunto "Al servizio del Paese". Il progetto è stato ideato durante la pandemia dall'Ufficio Comunicazione della Polizia di Stato, che ha deciso di digitalizzare il patrimonio fotografico di 'Polizia Moderna', composto da oltre 50mila scatti, in collaborazione con l'archivio dell'ANSA.

La piattaforma è suddivisa in sette sezioni, ognuna delle quali comprende una serie di immagini, fotogallery, video e brevi testi che raccontano la storia della Polizia di Stato.Si parte dalla lotta contro le mafie, le grandi inchieste, le stragi, le catture di latitanti eccellenti, per poi passare alla lotta al terrorismo e alle più recenti sfide. Ampio spazio è dedicato alle specialità, l'ossatura della Polizia, che si è adattata alla società che cambia. Ci sono anche sezioni sulle donne, dal loro ingresso 60 anni fa ad oggi, sulla sicurezza dei cittadini, sulla gestione dell'ordine pubblico e sui grandi eventi.

La piattaforma è stata progettata per essere utilizzata sui tablet e sugli smartphone, ed è rivolta anche ai giovani che cercano di capire la realtà attraverso le piattaforme digitali e i social. L'obiettivo è quello di rendere la storia della Polizia di Stato accessibile a tutti, in modo da far conoscere il lavoro che viene svolto ogni giorno per garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela del Paese.


Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium