/ Scuola

Scuola | 21 marzo 2023, 15:55

Asti 'investe' sull'educazione ambientale con "E-venti di Primavera"

Rientrano nell'ambito della rassegna una serie di iniziative rivolte alla salvaguardia dell'ambiente, con particolare attenzione alla mobilità sostenibile e al riciclo

L'assessore Bologna ritratta nel corso dell'incontro con i ragazzi delle Primarie

L'assessore Bologna ritratta nel corso dell'incontro con i ragazzi delle Primarie

Torna anche quest'anno l'iniziativa astigiana "E-venti di Primavera", dopo il successo delle precedenti edizioni e l'entusiastica partecipazione delle scuole locali. Il programma prevede una serie di eventi incentrati sul tema della salvaguardia dell'ambiente, con particolare attenzione alla mobilità sostenibile e al riciclo.

Il festival ha preso il via con la proiezione di "Trash", cartone animato rivolto agli studenti delle classi prime e seconde delle Primarie che insegna ai bambini l'importanza del riciclo e del dare una "seconda possibilità" sia alle cose che alle persone. Il film è stato seguito da una discussione condotta dall’assessore all'Istruzione Loretta Bologna, che ha sottolineato l'importanza del riciclaggio e della gestione dei rifiuti per la protezione dell'ambiente.

Secondo il sindaco Maurizio Rasero, l'iniziativa, completamente gratuita per le scuole, è un'occasione per promuovere l'educazione ambientale all'interno delle classi, offrendo ogni volta nuovi stimoli e proposte. Quest'anno "Cinema che Ambiente" ha già visto la partecipazione di oltre 900 studenti di 41 classi, appartenenti a tutti gli ordini di scuola della città.

Altre iniziative correlate sono "Ciclofficina La due ruote", che promuove la mobilità sostenibile, e "Conosci la tua città", un programma che aiuta gli studenti delle scuole superiori a conoscere meglio Asti e i suoi dintorni.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium