/ Scuola

Scuola | 19 maggio 2023, 09:29

Gli studenti dell’Artom di Canelli “donatori di voce” con un audiolibro che sensibilizza contro la violenza di genere [FOTO]

Accessibilità e pari opportunità a 360 gradi al Salone Internazionale del Libro di Torino con la Commissione Pari Opportunità della Regione Piemonte

Gli studenti dell’Artom di Canelli “donatori di voce” con un audiolibro che sensibilizza contro la violenza di genere [FOTO]

Gli studenti dell' Istituto Artom di Canelli sono stati protagonisti di una bella iniziativa che coniuga cultura e solidarietà al Salone del Libro di Torino, che si svolge in questi giorni al Lingotto Fiere.

L’incontro promosso dalla CRPO in Sala Argento con UICI Piemonte, Istituto Artom di Asti e Amici del Libro Parlato Lions, nel primo giorno della grande kermesse culturale che coinvolge il mondo del libro, dai professionisti alle scuole di ogni ordine e grado e ai semplici amanti della lettura, ha riscosso successo di pubblico e interesse.

Hanno partecipato docenti, studenti e studentesse del Liceo Classico dell’Istituto Des Ambroix di Oulx.

Nell’evento organizzato dalla Commissione Regionale Pari Opportunità Uomo Donna si è parlato di accessibilità digitale nei suoi molteplici aspetti.

Dopo i saluti e l’introduzione di Caterina Agus, Vicepresidente della Commissione, Franco Lepore, Presidente UICI Piemonte, Valter Scarfia, Presidente UICI Alessandria, e Daniela Floriduz, Vice Presidente UICI Piemonte e docente di storia e filosofia hanno illustrato la situazione attuale relativa all’accessibilità nella pubblica amministrazione, il permanere delle barriere digitali con una visione particolare sul mondo della scuola dove i docenti con disabilità visiva riscontrano ancora difficoltà sia con i testi scolastici che con l’utilizzo del registro elettronico, strumento che ormai ha sostituito le modalità cartacee di registrazione e comunicazione con le famiglie.

“Una Scuola che pur applicandosi per garantire a tutti, dal personale agli studenti, pari opportunità e parità, si trova ancora di fronte a ipocrisie di sistema e a difficoltà burocratico amministrative che possono essere superate con il tempo e con un lavoro comune e sinergico di tutti i componenti della comunità educante” ha sostenuto nel suo intervento “Educare alle pari opportunità” commenta Franco Calcagno, Dirigente dell’ Istituto Artom di Asti.

Il Libro parlato, service che dal 1975 è un fiore all’occhiello delle attività Lions, è stato presentato da Giulio Gasparini, Presidente dell’ Associazione Amici del Libro Parlato ETS e dalla Coordinatrice Tiziana Serenella Sesti: si rivolge a tutte quelle persone che, per disabilità certificata, non sono in grado di leggere in modo autonomo dando la possibilità di scaricare direttamente e gratuitamente dall’audioteca o dalla app più di novemila pubblicazioni.

“Un esempio di buone pratiche e delle iniziative scolastiche, nell’ambito delle attività di educazione civica e alla cittadinanza attiva” ha presentato la professoressa Chiara Cerrato, referente inclusione e cittadinanza dell’Artom e componente della CRPO” sono quelle portate avanti nel nostro istituto in questi anni; dal giornale scolastico in edizione speciale sulle pari opportunità, trascritto in braille dalla Vicepresidente UICI di Asti Elena Canale, alla realizzazione dell’audiolibro “Bella per sempre”, antologia di autrici varie, a cura della professoressa Cristina Rossella Barisone e degli studenti Edoardo Pezzuto, Pietro Franco, Thomas Cappelli e Anas Laniche della sede di Canelli che sono diventati donatori di voce ma anche portatori di un forte messaggio di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e il femminicidio. Un ringraziamento va a nome di tutti al professor Salvatore Infanti, ex studente e ora nostro docente, per tutto il supporto tecnico che ha fornito per la realizzazione di questo audiolibro.

“Una bella esperienza per i nostri ragazzi “ commenta la professoressa Barisone “ un modo diverso di lavorare che va oltre le attività disciplinari. Inoltre la collaborazione tra le sedi di Asti e Canelli con la realizzazione di attività congiunte è arricchente per tutti.”

Al termine degli interventi gli studenti hanno letto alcuni passi del libro, ricevendo i complimenti dei partecipanti e dei rappresentanti della Casa editrice Volturnia, presenti all’evento. “ Una attività di informazione e sensibilizzazione che ci sta a cuore “ commentano Caterina Agus, Paola Berzano, Chiara Cerrato e Luisa La Vecchia della CRPO in conclusione dell’incontro” e che è nostra intenzione proseguire grazie alla positiva collaborazione che si è instaurata proprio per l’ideazione e organizzazione di questa conferenza.”

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium