/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 19 giugno 2023, 19:16

Tutto pronto per la seconda edizione del "Portami via Festival"

In programma dal 30 giugno al 2 luglio in alcuni luoghi simbolo della Resistenza nell'Astigiano

La locandina del Festival

La locandina del Festival

La sezione Anpi di Canelli e il Comitato Martiri del Falchetto hanno annunciato la seconda edizione del "Portami via Festival", intitolato "SETE - Chi ha sete venga". L'evento si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio e prevede una serie di eventi che si alterneranno tra tre diverse location: il Colle dei Caffi, il Cippo dei Martiri del Falchetto nel Comune di Santo Stefano Belbo e l'Aeroporto Excelsior di Vesime.

Il festival vedrà la partecipazione di scrittori, giornalisti, gruppi musicali, docenti universitari e ricercatori, e sarà diretto, come lo scorso anno, da Massimo Zamboni. Tutti gli appuntamenti in programma saranno a ingresso gratuito.

Uno dei momenti storici più importanti del festival sarà la cerimonia commemorativa dei caduti partigiani delle Valli Belbo e Bormida, che si terrà nella mattinata di domenica 2 luglio al Colle dei Caffi. Sarà un momento di riflessione e di omaggio alle persone che hanno lottato per la libertà durante la resistenza partigiana.

Il "Portami via Festival" riceverà anche quest'anno il sostegno del Consiglio regionale del Piemonte, del Comitato Resistenza e Costituzione e di dieci Comuni delle Valli Belbo e Bormida, nelle province di Asti e Cuneo. Numerosi enti e associazioni, tra cui l'Anpi provinciale di Asti, l'Istituto per la Storia della Resistenza in provincia di Asti, le Fondazioni Cesare Pavese e Nuto Revelli e il Centro Studi Beppe Fenoglio, collaboreranno all'evento.

Maggiori dettagli in merito all'evento verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì pomeriggio presso la Sala Conferenze dell'Israt di Asti.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium