/ Sport

Sport | 20 settembre 2023, 17:00

Calcio, Serie D. ASTI CAPOLISTA SOLITARIA! Albenga battuta 2-1

I biancorossi scattano davanti a tutti dopo aver superato di misura gli ingauni

Calcio, Serie D. ASTI CAPOLISTA SOLITARIA! Albenga battuta 2-1

L'Asti vola in testa alla classifica al Girone A di Serie D, grazie alla terza vittoria consecutiva ottenuta in casa contro l'Albenga.

I biancorossi, grazie anche ai risultati dagli altri campi, volano in testa solitaria a quota 9 punti per via delle reti di Giacchino e Soumahoro che nl primo tempo superano i bianconeri ospiti. Inutile nel finale la rete di Venneri, ex galletto.

 

DI SEGUITO LA CRONACA DEL MATCH DAL NOSTRO CORRISPONDENTE DI SVSPORT.IT GIANLORENZO TORTAROLO

ASTI-ALBENGA 2-1 (12' Giacchino, 36' Soumahoro - 82' Venneri)

45'+5' termina qui la sfida con la squadra di casa che resta a punteggio pieno in testa alla graduatoria. Albenga che torna in riviera col rammarico di un primo tempo da dimenticare.

45'+1' ultimo cambio per la squadra di Sesia che sostituisce Losio con Ghiardelli.

45' si andrà avanti ancora per 5'.

44' altro peso offensivo per l'Albenga: dentro la punta classe 2000 Quintero, fuori Masetti.

43' altro cross pericoloso dalla destra dell'attacco albenganese che Manes alza a campanile con la testa, mette il punto sull'azione Brustolin in uscita bloccando la palla.

42' passa alla difesa a tre anche la squadra di casa con Sow che si sistema sul centrosinistra assieme a Manes e Gjura.

41' Tesio ferma la ripartenza dell'Asti, ammonito il centrocampista ingauno. Intanto Picone e Favale lasciano spazio a Sow e Toma.

37' ACCORCIA L'ALBENGA! Sfrutta al meglio un calcio piazzato dalla destra la squadra di mister Fossati, nel cuore dell'area piattone di Venneri che sigla il classico gol dell'ex.

35' calano i ritmi in campo al "Censin Bosia", non quelli sugli spalti delle due tifoserie nell'incitare i propri beniamini.

28' risponde la squadra di casa con un corner dalla sinistra che arriva dalle parti di Manes sul secondo palo, il difensore però non ci arriva per un nulla.

27' occasionissima Albenga per accorciare, Anselmo a tu per tu con Brustolin calcia fuori misura sull'assist di Bonanni.

24' quarto cambio per gli ingauni, Bonanni entra al posto di Nesci.

22' cerca di alzare il ritmo l'Albenga coi quinti molto alti praticamente a ridosso del tridente, l'Asti con ordine chiude gli spazi finora con pochi affani.

18' altra mossa per i biancorossi di casa: Valenti prende il posto di Boix.

17' azione insistita dell'Albenga a sinistra con lo scambio tra Tesio e Anselmo, cross deviato ma non è nemmeno calcio d'angolo per gli ingauni.

13' risponde mister Sesia mandando in campo Thomas Graziani al posto di Giacchino.

12' terzo cambio per l'Albenga: Anselmo prende il posto di Castiglione. Pare essere ora maggiormente avanzata la posizione di Jebbar.

11' primo ammonito dell'incontro, è il terzino astigiano Losio.

9' sradica la palla dai piedi di un avversario ai limiti della propria area Gabriel Graziani che fa partire il contropiede dell'Asti, Favale al limite dell'area sbaglia completamente il cross.

6' ancora pericolosa la squadra di casa sull'asse Favale-Boix con quest'ultimo che cerca il suggerimento rasoterra verso Giacchino, palla troppo veloce che termina fuori.

4' ripartenza improvvisa dell'Asti con Favale, cross mandato in corner da un difensore bianconero.

1' cambia subito mister Fossati. Nell'Albenga fuori Berretta e Mukaj, dentro Ruggiero e Tesio.

SECONDO TEMPO

45'+1' calcio d'angolo dalla destra di Esposito, Brustolin allunga la traiettoria della sfera che arriva sui piedi di Berretta, tiro di prima intenzione che scuote l'esterno della rete. Si chiude così la prima frazione.

45' ci sarà un solo minuto di recupero.

45' Nesci dalla destra scarica per l'inserimento di Mukaj, tiro del difensore ingauno sull'esterno della rete.

44' mette il turno Giacchino, scarico verso Gabriel Graziani che carica in destro ma manda a lato.

43' conclusione velleitaria dalla distanza per l'Albenga, una deviazione improvvisa manda la sfera in angolo. 

39' ancora la squadra di mister Sesia pericolosa sul calcio d'angolo conquistato da Favale, la palla arriva al limite dove c'è Giacchino che calcia ma trova una deviazione.

36' RADDOPPIO ASTI. Secondo corner consecutivo battuto da Favale, sulla sponda nella mischia servita da Chianese è di Soumahoro la zampata decisiva.

35' staffilata dalla distanza di Picone, Facchetti si allunga e mette in angolo.

34' palla messa dentro da Nesci dalla destra, mette fuori la difesa dell'Asti poi la ribattuta in alleggerimento di Di Stefano rischia di diventare un tiro che Brustolin blocca.

33' cambio tattico per mister Fossati che inverte i due esterni con Nesci a destra e Jebbar a sinistra.

31' ancora una punizione di Picone, stavolta cerca il cross verso Gjuria sul secondo palo lunga di un soffio.

25' si libera tra le linee avversarie Esposito sulla rimessa laterale dal settore di destra e cerca il tiro, palla fuori.

20' grande recupero palla di Giacchino a centrocampo, il savonese si invola verso l'area ma il suo assist verso Losio trova il preciso intercetto di Mukaj.

17' corner dalla sinistra per l'Albenga, Nesci svetta sul secondo palo ma colpisce in equilibrio precario e manda alto.

15' palla lunga a cercare Giacchino per l'Asti, il rimbalzo sul terreno bagnato allunga la traiettoria. Blocca Facchetti al limite.

12' ASTI IN VANTAGGIO. Cross teso a mezz'aria dalla destra di Favale, Giacchino si avventa sul primo palo e in spaccata batte Facchetti.

8' scambio di cori tra le due tifoserie. Non mancano gli ultras ingauni nell'impianto astigiano dov'è ottima la cornice di pubblico.

5' fasi di studio in questo momento tra le due squadre, possesso palla al momento diviso equamente tra le due formazioni con diverse sorprese nei rispettivi schieramenti.

1' traiettoria tagliata dell'ex Alessandria Picone che va direttamente verso la porta di Facchetti che, nonostante il rimbalzo insidioso, con l'aiuto del palo evita la rete.

1' fischio d'inizio del signor Lotito di Cremona, subito aggressivi i padroni di casa che conquistano un calcio di punizione da posizione interessante.

PRIMO TEMPO

Un buon pomeriggio ai lettori di svsport.it dallo stadio "Censin Bosia" di Asti, palcoscenico della terza giornata del girone A del campionato di Serie D.

Queste le scelte dei due tecnici al fischio d'inizio.

ASTI (4-2-3-1): Brustolin; Chianese, Manes, Gjura, Losio; G. Graziani, Soumahoro; Favale, Picone, Giacchino; Boix.
A disposizione: Ferlisi; Toma, Valenti, Sow, Giani, Broccanello, T. Graziani, Ghiardelli, Mazzucco.
Allenatore: M. Sesia

ALBENGA(3-5-2): Facchetti; Mukaj, Venneri, Masetti; Jebbar, Castiglione, Berretta, Di Stefano, Nesci; Barranco, Esposito.
A disposizione: Bisazza; De Benedetti, Bonanni, Ruggiero, Tesio, Lukaxhiu, Policano, Anselmo, Quintero.
Allenatore: F. Fossati

Arbitro: Lotito di Cremona

Riccardo Aprosio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium