/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 28 novembre 2023, 14:30

Musica classica e pop per inaugurare l’anno accademico del Conservatorio Ghedini di Cuneo: concerto in diretta su Targatocn

Appuntamento mercoledì 29 novembre alle 21 sulle pagine Facebook di Targatocn.it, Lavocedialba.it, Lavocediasti.it, Torinoggi.it, Savonanews.it e Sanremonews.it, oltre che sulle rispettive homepage dei quotidiani online

Musica classica e pop per inaugurare l’anno accademico del Conservatorio Ghedini di Cuneo: concerto in diretta su Targatocn

È sold out il concerto di inaugurazione dell’anno accademico 2023-2024 del Conservatorio Ghedini di Cuneo in calendario domani, mercoledì 29 novembre alle ore 21, al Teatro Toselli di Cuneo.

Per consentire a tutti di seguire l'evento, verrà trasmesso in diretta tramite la pagina Facebook del Conservatorio di Cuneo.

La diretta è curata dal gruppo editoriale More News e il concerto verrà trasmesso anche sul canale Youtube di Targatocn, sulle pagine Facebook di Targatocn.itLavocedialba.itLavocediasti.itTorinoggi.itSavonanews.it e Sanremonews.it, oltre che sulle rispettive homepage dei quotidiani online. 

L’evento musicale è organizzato con la collaborazione della Città di Cuneo, della Provincia di Cuneo e del Ministero dell’Istruzione – Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte – Ufficio VI Ambito territoriale di Cuneo.

Il tradizionale appuntamento, che si colloca ogni anno a ridosso della festa di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, vede impegnata l’Orchestra degli studenti del Conservatorio diretta dal Maestro Gian Rosario Presutti che si esibirà accompagnata in alcuni brani da due solisti, Maddalena Lanfranco e Matteo Fabi, individuati a seguito di audizioni interne per selezionare i musicisti più idonei a ricoprire questo ruolo, e da due cantanti. Per la prima volta da quando il Ghedini organizza questo concerto annuale, oltre all’orchestra si esibiranno anche alcuni studenti del Dipartimento Pop dell’Istituto.

Il programma prevede quindi l’esecuzione di due distinti programmi. Il programma classico comprende il Concerto brandeburghese n. 4 di J. S. Bach, il Concerto per flauto e orchestra di C. Reinecke, con Maddalena Lanfranco al flauto, le Variazioni rococò per violoncello e orchestra di P. I. Ciaikovskj, con Matteo Fabi al violoncello, e due brani per orchestra e voce, uno con la voce solista di Anna Vasileva e l’altro cantato dal duetto Martina Malavolti e Anna Vasileva.

Il programma pop si sviluppa con My Flavourite things, un pot-pourri di temi famosi e suonerie da cellulare arrangiate dall’allievo del corso di Composizione Roberto Beccaria, e si conclude con alcuni brani dei Procol Harum arrangiati per orchestra dallo studente del Ghedini Carlo Ponissi.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium