/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 05 febbraio 2024, 07:20

Odontotecnici: avviato l'iter per il riconoscimento come professione sanitaria

Ribaltando un pronunciamento del ministero della Salute, il Consiglio di Stato ha espresso valutazione positiva

Odontotecnici: avviato l'iter per il riconoscimento come professione sanitaria

Una sentenza storica per gli odontotecnici, che dopo anni di battaglie legali e sindacali vedono aprirsi uno spiraglio per ottenere il riconoscimento come professionisti del settore sanitario. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, con la decisione n. 932/2024 pubblicata il 31 gennaio, accogliendo l’appello presentato da Confartigianato Imprese Odontotecnici e Cna Sno.

La decisione mette fine a un periodo di incertezza e contraddizioni, causato dal parere negativo del Ministero della Salute, che aveva sollevato dubbi e obiezioni sulla possibilità di istituire il profilo professionale dell’odontotecnico tra le professioni sanitarie.

La sentenza è stata accolta con grande soddisfazione dalle associazioni di categoria, che da tempo si battono per il riconoscimento della professionalità e della competenza degli odontotecnici. Il presidente regionale di Confartigianato Odontotecnici, Angelo Giambrone, ha definito la sentenza un “traguardo storico” per la categoria e ha sottolineato che “questa vittoria non solo ci rende orgogliosi ma ci spinge a lavorare ancora più velocemente per ottenere lo status di professione sanitaria, che ci spetta di diritto”.

Anche il presidente di Cna Sno Davide Beneventi ha espresso la sua gioia per il risultato raggiunto, affermando che questa sentenza è una vittoria per tutti, non solo per gli odontotecnici ma per l’intero settore sanitario, che si arricchisce di una figura professionale di alto livello, che svolge un ruolo cruciale nella cura e nel benessere dei pazienti. È il coronamento di anni di impegno e dedizione e un passo avanti verso un sistema sanitario più inclusivo e rappresentativo delle sue diverse componenti. Non ci fermeremo qui, ma continueremo a impegnarci per tradurre questo riconoscimento in miglioramenti concreti per la professione e per i servizi offerti ai cittadini”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium